A- A+
Spettacoli
Scoop Eredità-Reazione a Catena: Insinna confermato e Corsi rischia il posto

Gli ascolti Tv e i dati Auditel della stagione televisiva in corso hanno visto Flavio Insinna con L'Eredità su Rai1 ottenere risultati grandiosi, superando perfino quelli del compianto Fabrizio Frizzi.

Eppure Repubblica, poche ore fa, ha lanciato l'indiscrezione secondo la quale il conduttore romano si vedrebbe dimezzato il programma (ovvero costretto a partire da gennaio anziché da settembre), rischiando addirittura la non riconferma.

Niente di meno vero: affaritaliani ha ragione di annunciare che Insinna è confermatissimo alla conduzione del game show del preserale di Rai1 e che tornerà con la nuova stagione del programma a fine settembre 2019.

Subito prima della ripartenza di Insinna, si concluderà invece la prossima stagione di Reazione a Catena, che l'anno scorso fece il botto di ascolti nel periodo estivo. Ma si parla di un avvicendamento alla conduzione. Gabriele Corsi dovrebbe lasciare il posto a un collega il cui nome sta girando moltissimo in questo periodo nei corridoi di Viale Mazzini, ovvero Marco Liorni.

Se Gabriele Corsi non dovesse essere riconfermato alla conduzione di Reazione a Catena, verrà forse promosso al prime time, come si vociferava qualche tempo fa? Vi terremo aggiornati. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ascolti tvauditell'ereditàflavio insinnagabriele corsireazione a catena
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Nasce a Torino Stellantis Italy House, la casa della sostenibilità

Nasce a Torino Stellantis Italy House, la casa della sostenibilità


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.