A- A+
Spettacoli
Venezia 76, la tecnologia Full Hybrid di Lexus alla Mostra del Cinema

Dottor Fabio Capano, ci può parlare del sistema ibrido utilizzato da Lexus?

L’ibrido è la combinazione di due sistemi di propulsione, quella elettrica e quella tradizionale.  L’ibrido del gruppo Toyota, ed in particolare di Lexus, definito Full Hybrid, ha un motore elettrico che viaggia a 650 volt. Studi certificati da università tecniche hanno stabilito che in un percorso medio in ambito cittadino in Full Hybrid con queste caratteristiche, la vettura viaggia per oltre il 50% del tempo in modalità zero emissioni. E’ il sistema che decide quando far viaggiare la vettura, o soltanto in modalità zero emissioni, o soltanto in modalità termica, o con modalità zero emissioni e termica combinate. Il Full Hybrid non richiede di cambiare abitudini di guida. Quando tiri le somme e ti chiedi quanta parte del percorso che hai effettuato a zero emissioni, ti rendi conto che più del 50% del tempo è stato a zero emissioni. I sistemi Full Hybrid sono tutti a cambio automatico, quindi non richiede alcun cambio di marcia. L’ultima arrivata in casa Lexus, l’UX Hybrid, un Suv compatto dinamico come lo definiamo noi, è alla quarta generazione. In numeri significa un vettura di 2000 di cilindrata con una potenza di 184 cavalli che fa 23 km con un litro di benzina e 97 gr di C02 emessi. Lexus è dal 2013 l’unico marchio automobilistico completamente Full Hybrid elettrificato. Lexus ha fatto dell’innovazione il suo cardine di sviluppo. E’ stato il primo marchio premium, dal 2004, che offre una soluzione elettrificata.

Oggi quanto incide la sensibilità ambientalista di chi acquista un’auto a basso impatto?

Uno dei valori del nostro brand è proprio quello di essere il più possibile visionari, anticipando i tempi. Nel 1997, in tempi assolutamente non sospetti, il gruppo Toyota presentò per la prima volta una vettura ibrida elettrificata, perché proprio 25 anni fa ci si pose la questione di come doveva essere l'automobile del XXI secolo. Già all’epoca si pensava che ci sarebbero stati problemi ambientali molto stringenti.

Per il terzo anno consecutivo Lexus è sponsor della Mostra del Cinema di Venezia. Quale è il suo rapporto con il cinema?

Personalmente mi appassiona molto il cinema di qualità, di qualsiasi genere purché ben realizzato. Sono molto attento alla qualità. Tra gli autori italiani del passato, ammiro molto Fellini perché esprime quella capacità visionaria che noi di Lexus riteniamo fondamentale. Per me la capacità di un regista di essere visionario è proprio un tratto fondamentale che lo contraddistingue rispetto agli altri. Anche noi di Lexus, quando realizziamo una nuova vettura, mettiamo al primo posto la capacità visionaria. E’ un obiettivo che ci poniamo da 25 anni.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    veneziacinemamostra del cinemabiennale di venezialexusfabio capanored carpettoyotaemissioniregistafederico fellini
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.