A- A+
Esteri
Usa, via al Safer American Plan. Biden: "Vieteremo le armi d'assalto"
Joe Biden

Biden: "La gente legge le notizie e vede i bambini uccisi a colpi di arma da fuoco nelle scuole"


"Sono determinato a vietare le armi d'assalto in questo Paese": lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, presentando il suo Safer America Plan. Biden è in Pennsylvania per parlare di insicurezza e armi da fuoco, il primo dei tre viaggi in uno Stato chiave per le elezioni legislative di novembre. Sta parlando alla Wilkes University, nella piccola cittadina di Wilkes Barre, una sorta di ritorno alle origini dal momento che il 79enne presidente democratico è nato nella vicina città di Scranton.

Il presidente vuole trasmettere un messaggio di fermezza contro la criminalità e ha promesso nuove riforme sulle armi da fuoco, in un momento in cui le sparatorie continuano ad essere una tragica realtà in tutto il Paese. "La gente legge le notizie e vede i bambini uccisi a colpi di arma da fuoco nelle scuole, il loro vicino che perde i propri cari a causa del fentanyl e la violenza che dilaga nelle nostre strade. Ci aspettiamo che (gli agenti di polizia) ci proteggano, che siano psicologi, che siano sociologi".

"Le famiglie vogliono sentirsi di nuovo al sicuro. Il mio piano Safer America rafforzerà la sicurezza pubblica investendo in un'efficace polizia (attiva nella) comunita'". "E quando si tratta di sicurezza pubblica in questa nazione -ha aggiunto- la risposta non e' togliere finanziamenti alla polizia, ma finanziarla".

"Sono determinato a vietare le armi d'assalto in questo Paese", ha aggiunto il presidente. "Abbiamo affrontato la Nra, la lobby delle armi, li affronteremo di nuovo; abbiamo vinto, e vinceremo di nuovo. Ma non ci fermiamo qui. Sono determinato a vietare le armi d'assalto in questo Paese, determinato. L'ho già fatto una volta e lo farò di nuovo".

Il riferimento di Biden è alla legge bipartisan approvata dal Congresso Usa quest'estate per affrontare l'epidemia di violenza da armi da fuoco che ha sconvolto il Paese, un pacchetto ristretto di restrizioni sulle armi da fuoco e miliardi di dollari in finanziamenti per la salute mentale e la sicurezza delle scuole, che pero' e' stato comunque al di sotto delle attese del presidente Usa.

Il presidente Usa, Joe Biden, ha definito "disgustosi" gli attacchi di alcuni repubblicani all'Fbi. Lo ha detto parlando in Pennsylvania a un evento per presentare il suo Safer America Plan, un piano contro l'insicurezza e le armi da fuoco. Rivolgendosi implicitamemnte ai sostenitori dell'ex presidente Donald Trump, quanti hanno protestato per le perquisizioni a Mar-a-Lago, Biden ha definito "disgustosi" i "nuovi attacchi all'Fbi. "Sono contrario a togliere finanziamenti alla polizia, sono anche contrario al togliere fondi all'Fbi". 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    biden safer american plan





    in evidenza
    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    Politica

    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    
    in vetrina
    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


    motori
    Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

    Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.