A- A+
Esteri
Brexit, Conte: "Accordo di libero scambio nel 2020. Allargare Ue sui Balcani"

Brexit: Conte, avremo accordo libero scambio entro 2020

"Siamo confidenti che avremo una Brexit ordinata e che avremo un accordo per il libero scambio entro il termine prefissato di dicembre 2020 con reciproca soddisfazione, sia per il Regno Unito sia per l'Unione europea". Lo afferma il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine dell'incontro a palazzo Chigi con il premier croato Plenkovic. La Croazia assumera' la Presidenza della Ue nel primo semestre 2020.

Ue: Italia e Croazia vogliono allargare a Skopje e Tirana

Italia e Croazia vogliono allargare l'Unione Europea a Nord Macedonia e Albania. Ne sono convinti il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il premier croato, Andrej Plenkovic, che si sono incontrati oggi a palazzo Chigi. La Croazia sarà Presidente di turno della Ue nel primo semestre 2020. Conte e Plenkovic lavoreranno per "convincere" i Paesi più riluttanti.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    brexitcontelibero scambiolondra
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.