A- A+
Esteri
Donald Trump dà la grazia all’amico e socio Roger Stone
(fonte Lapresse)

E poiché gli amici non si dimenticano puntuale ieri è arrivata la grazia a Roger Stone, amico e socio di vecchia data di Donald Trump.

Roger Stone non scadrà in carcere. Stone era stato condannato a tre anni e quattro mesi di carcere per aver mentito al Congresso, per aver assistito a manomissioni e soprattutto per  aver tentato di ostacolare Robert Mueller e il lavoro delle Commissioni congressuali nelle indagini sulle interferenze russe nel 2016. 

Ovviamente la grazia non cancella le convinzioni su quello che Stone avrebbe fatto ma ne cancella, totalmente ,la punizione. 

Ripetutamente i legali di Stone( forse sentendo odore di grazia) hanno continuato a ritardare l’ingresso del 67enne Stone alla prigione dicendo che sarebbe stato troppo esposto al rischio del Coronavirus, ma adesso con la grazia tutto il lavoro non serve più.

Stone faceva parte di un gruppo ristretto di sei funzionari vicini a Trump condannati per il lavoro di indagine di Mueller. 

Stone ,a differenza di Paul Manafort, ha sempre aiutato l’FBI nelle indagini.

La Casa Bianca ha commentato il fatto sostenendo che ’nella caccia alle streghe si è capito abbastanza velocemente che non si sarebbe giunti a nulla ed allora si è cercato di mettere nel mirino persone di alto profilo, vicine al Presidente. L’obiettivo era di dare l’impressione di un cerchio magico criminale che stava lavorando sotto traccia.

Il caso Stone comunque ha creato molti problemi al Dipartimento di Giustizia e soprattutto a quattro procuratori differenti che erano convinti che Stone godesse di un trattamento speciale per la sua vicinanza a Trump.

Ma adesso con la grazia le preoccupazioni sono nel cassetto e  tutto è concluso. 

 


 

Commenti
    Tags:
    trumpstonegraziamuellerrussiagate
    in evidenza
    "Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

    Spettacoli

    "Governo ma non troppo..."
    Crozza imita Speranza. VIDEO

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra

    Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.