A- A+
Esteri
Euro, il piano della Merkel: Italia in serie B con Grecia e Portogallo

Italia, Grecia, Portogallo, Cipro e Malta in serie B. Da valutare la posizione della Spagna e della Finlandia (in profonda crisi economico-finanziaria). Francia in serie A sempre che Marine Le Pen non vinca le elezioni presidenziali (e in quel caso sarà Parigi ad andarsene).

Affaritaliani.it rivela in anteprima il piano per l'Unione europea a due velocità che stanno mettendo a punto i cristiano-democratici tedeschi in vista delle elezioni per il Bundestag che si terranno dopo l'estate. Ufficialmente Angela Merkel non lo ammetterà mai, ma a Berlino l'intenzione seria è quella di rivedere completamente l'Area dell'Euro per arrivare ad una divisa di serie A per Austria, Belgio, Estonia, Germania, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Slovacchia e Slovenia.

Gli altri stati, con un punto interrogativo su Spagna e Finlandia, finiranno in serie B e cioè avranno un Euro differente, con un valore decisamente inferiore che potrebbe quindi aiutare le esportazioni. Ma c'è poco da festeggiare perché anche chi, come l'Italia, sarà in seconda fascia - stando al progetto della Cdu-Csu tedesca - dovrà comunque sottostare ai vincoli Ue e la politica monetaria verrà decisa sempre a Francoforte dalla Banca Centrale Europea.

Quella della Germania non sarà una proposta ma una sorta di ultimatum: prendere o lasciare. Accettare la doppia velocità e quindi la doppia moneta oppure fare come il Regno Unito e lasciare non solo l'Eurozona ma la stessa Unione europea.

Tags:
euro serie a euro serie beuropa due velocitàmerkel euro piano germania
in evidenza
"Ingegnere a 750 euro al mese? Basta abbassare l'asticella"

Il video virale di una genovese

"Ingegnere a 750 euro al mese? Basta abbassare l'asticella"


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
BMW Italia inaugura il 2023 che sarà ricco di iniziative e anniversari

BMW Italia inaugura il 2023 che sarà ricco di iniziative e anniversari

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.