A- A+
Esteri
Francia: assistente Le Pen accusata per lavori fittizi

Francia: assistente Le Pen accusata per lavori fittizi


L'assistente personale della candidata di estrema destra alle presidenziali francesi, Marine Le Pen e' stata incriminata dalla magistratura francese per lavori fittizi al Parlamento europeo. Catherine Griset, capo di gabinetto della Le Pen avrebbe incassato in maniera fraudolenta una cifra di 340 mila euro. Griset e la guardia del corpo della Le Pen, Thierry Legier, erano stati fermati e interrogati dagli agenti dell'ufficio anticorruzione, ma l'uomo non e' stato al momento imputato. I due avrebbero incassato lo stipendio dal Parlamento europeo, ma in realta' avrebbero lavorato in Francia esclusivamente per il Front National. La Le Pen ha rifiutato di restituire le somme a fronte di una richiesta del Parlamento europeo, che ha deciso di trattenere direttamente sul suo stipendio una cifra pari a 16 mila euro al mese. Le Pen si difende, parla di mossa politica e aggiunge, riferendosi al caso che riguarda Francois Fillon, che "i francesi sano riconoscere la differenza tra i veri scandali e il complotto politico". Nonostante lo scandalo i sondaggi non segnalano cali nelle percentuali attribuite alla Le Pen in vista dei due turni delle elezioni presidenziali di primavera

Tags:
le penassistente le penaccuse assistente le pen
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical

BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical


motori
Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.