A- A+
Esteri
Gaza, bimbo di 6 anni sbranato da una leonessa. Fatale un morso alla testa

Gaza, bimbo sbranato da un leone. La doppia versione dei fatti

Un bambino di appena 6 anni è stato ucciso da una leonessa, sbranato sotto gli occhi dei genitori che non hanno potuto fare niente per evitare il dramma. La tragedia è avvenuta a Khan Younis, nella Striscia di Gaza, all'interno di uno zoo privato. Secondo le autorità di polizia dell'area, il bimbo, Hamada Iqtiet, ha scavalcato la recinzione e raggiunto la gabbia, dove si è intrufolato attraverso un'apertura. Secondo la famiglia del piccolo, invece, il bambino aveva solo raggiunto la recinzione quando è stato aggredito dal felino, che l'ha sbranato sotto gli occhi dei familiari.

Secondo un testimone, la leonessa ha morso alla testa il bambino, che si era intrufolato nella gabbia dopo aver trovato un buco nella recinzione. Il bambino è stato portato in ospedale dove è morto, come ha riferito una fonte medica. Nonostante l'immediato intervento dei sanitari, la situazione è parsa da subito disperata. Inutile la corsa in ospedale. Gli inquirenti stanno acquisendo le immagini delle videocamere dello zoo per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bimbo sbranato leonegazaleonessa





in evidenza
Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

Guarda le immagini

Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


in vetrina
Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo


motori
Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.