A- A+
Esteri
Gerusalemme, Hamas: 8 dicembre primo giorno della nuova intifada

"L'8 dicembre sia il primo giorno dell'intifada contro l'occupante". Così il leader di Hamas, Ismail Haniyeh, parlando nella Striscia di Gaza in relazione alla decisione degli Stati Uniti di riconoscere Gerusalemme come capitale d'Israele. Eletto come leader del gruppo palestinese a maggio, Haniyeh ha chiesto a palestinesi, musulmani e arabi di manifestare contro la decisione americana, parlando di "giorno della rabbia".

Ha proseguito: "Abbiamo dato istruzione a tutti i membri di Hamas e a tutti i suoi rami di essere totalmente pronti a qualsiasi nuova istruzione e ordine che possa essere dato per affrontare questo pericolo strategico che minaccia Gerusalemme e minaccia i palestinesi".

Sullo status di Gerusalemme, ha aggiunto: "La Gerusalemme unita è araba e musulmana, è la capitale dello Stato di Palestina, di tutta la Palestina". Ha poi invitato il presidente palestinese, Mahmoud Abbas, a sganciarsi dalle iniziative legate al processo di pace e agli arabi a boicottare l'amministrazione americana.

Tags:
gerusalemmehamas giorno nuova intifada gerusalemme trump
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.