A- A+
Esteri
Grecia, sondaggio: Tsipras sfiora la maggioranza. I numeri


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Tutti se lo chiedono. E' la domanda del giorno dopo le dimissioni di Alexis Tsipras in diretta tv. Come voteranno i greci alle imminenti elezioni anticipate (probabilmente il 20 settembre)? Secondo il primissimo sondaggio realizzato da una radio di Atene e diffuso in Italia da Affaritaliani.it Syriza, il partito di Tsipras, sarebbe intorno al 39-40%, un valore quindi superiore al 36,34% del 25 gennaio scorso ma non ancora sufficiente per ottenere la maggioranza assoluta al Parlamento greco. In forte calo Nuova Democrazia (centro-destra) che dal 27,81% scenderebbe intorno al 21-22%. Si registra invece una forte avanzata delle ali estreme. Il Partito Comunista (KKE), opposizione di sinistra a Tispars, salirebbe dal 5,47% di gennaio all'8-9%. In crescita anche l'estrema destra di Alba Dorata, dal 6,28% al 7-8%. La nuova formazione creata dall'ala radicale di Syriza, Unità popolare (Leiki Anotita), non andrebbe oltre il 2-3% soprattutto se, come pare, non ci sarà un coinvolgimento dell'ex ministro delle Finanze Gianis Varoufakis. Stabili al momento il centro-sinistra del Pasok (5%) e de Il Fiume (To Potami) al 6%. Dovrebbero confermare il 5% anche i Greci Indipendenti di AN.EL, la formazione che ha dato vita al primo governo Tsipras. Se questi numeri venissero confermati, il leader di Syriza dovrebbe aver bisogno di uno o di entrambi i partiti di centro-sinistra (Pasok e To Potami) per avere la maggioranza in Parlamento. Improbabile una riedizione di un governo con i Greci Indipendenti.

Tags:
greciaelezioni
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.