A- A+
Esteri
Libia: condannato a morte il figlio di Gheddafi

 Il figlio secondogenito di Moammar Gheddafi, Seif al-Islam, e' stato condannato a morte da un tribunale di Tripoli, assieme ad altri 8 imputati, per i crimini commessi durante la repressione delle rivolte in Libia nel 2011. Assieme a Seif al-Islam e' stata inflitta la pena capitale anche all'ex capo dell'intelligence, Abdullah Senussi, e all'ultimo primo ministro dell'era Gheddafi, Al-Baghdadi al-Mahmudi. Il processo, avviato nell'aprile dello scorso anno, e' stato criticato da organizzazioni per i diritti umani. Inoltre, e' ancora da risolvere una disputa con il Tribunale penale internazionale dell'Aja sulla giurisdizione del caso di Seif al-Islam.

 Il figlio secondogenito di Moammar Gheddafi, Seif al-Islam, e' stato condannato a morte da un tribunale di Tripoli, assieme ad altri 8 imputati, per i crimini commessi durante la repressione delle rivolte in Libia nel 2011. Assieme a Seif al-Islam e' stata inflitta la pena capitale anche all'ex capo dell'intelligence, Abdullah Senussi, e all'ultimo primo ministro dell'era Gheddafi, Al-Baghdadi al-Mahmudi. Il processo, avviato nell'aprile dello scorso anno, e' stato criticato da organizzazioni per i diritti umani. Inoltre, e' ancora da risolvere una disputa con il Tribunale penale internazionale dell'Aja sulla giurisdizione del caso di Seif al-Islam.

Tags:
libiagheddaficondannato
in evidenza
"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!

Camila Giorgi, minigonna vertiginosa... Che foto!

"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!


in vetrina
Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es

Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es


motori
Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.