A- A+
Esteri

Il presidente del Consiglio Enrico Letta ha riunito i ministri degli Esteri, Emma Bonino, e della Difesa, Mario Mauro, a palazzo Chigi, sulla vicenda dei marò. La riunione interministeriale si è svolta prima dell'inizio del Consiglio dei ministri.

"Il governo italiano - si legge in una nota diffusa al termine dell'incontro - ribadisce la propria ferma aspettativa che il governo indiano tenga fede alle assicurazioni fornite, coerenti con le indicazioni della Corte suprema, riguardo al fatto che il caso in questione non rientra tra quelli oggetto della normativa antipirateria".

La riunione si è svolta sulla base della relazione svolta dall'inviato speciale del governo in India, che ha riferito degli ultimi sviluppi, alla luce della decisione del governo italiano di presentare alla Corte suprema, il 13 gennaio scorso, una petizione urgente, nella quale si sollecita la formulazione da parte indiana del capo d'imputazione, si esprime ferma opposizione all'eventuale ricorso alla legge sulla sicurezza marittima (SUA Act) e si chiede che i marò possano rientrare in Italia in attesa del processo.

Prima dell'inizio dei lavori, il ministro degli Esteri Emma Bonino aveva dichiarato che "tutte le opzioni sono sul tavolo", per quel che riguarda la vicenda di  Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, i due fucilieri della marina trattenuti in India dove sono accusati dell'omicidio di due pescatori indiani. Il timore è che possano essere imputati sulla base di una legge che prevede la pena capitale,

Tra le opzioni non escluse da parte dell'Italia, c'è quella di bloccare gli accordi commerciali tra unione europea e india ma anche un'offensiva per allontanare l'ipotesi che Nuova Delhi ottenga un seggio permanente nel consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

 

Tags:
marò
in evidenza
Excel, scoppia la polemica social "E' più importante della storia"

Il dibattito sulla scuola

Excel, scoppia la polemica social
"E' più importante della storia"

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.