A- A+
Esteri
Maro': Renzi sollecita Onu. Ban Ki-moon, massimo impegno

Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha avuto oggi un cordiale colloquio telefonico con il Segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon. Renzi, si legge fra l'altro in una nota diffusa da palazzo Chigi ha confermato il forte e convinto sostegno dell'Italia all'ONU e ha espresso a Ban Ki-moon la sua personale ammirazione. Nel ricordare l'impegno di militari italiani a sostegno delle Operazioni di Mantenimento della Pace, ha richiamato l'attenzione del Segretario Generale sull'arbitraria detenzione in India dei fucilieri di Marina Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, che suscita forte emozione nell'opinione pubblica e viene seguita con la massima attenzione dal Governo e dal Parlamento.

Nel ribadire il carattere internazionale della vicenda, il presidente del Consiglio - prosegue la nota - ha confermato l'aspettativa che le Nazioni Unite possano contribuire a una soluzione della questione. Il Segretario Generale ha assicurato massimo impegno delle Nazioni Unite, dicendosi consapevole delle implicazioni di tale specifica vicenda sulle operazioni di contrasto alla pirateria condotte dalla comunita' internazionale.

Tags:
maròrenzionu
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.