A- A+
Esteri
Maxwell: "Suicidio Epstein? No, ucciso in carcere. Fratture al collo inusuali"

Morte Epstein, Maxwell: "Assassinato. Due agenti incriminati, poi..."

Torna a far discutere l'improvvisa morte in carcere di Jeffrey Epstein, avvenuta nel 2019 in una prigione negli Usa. A riaprire il misterioso capitolo sul suicidio in cella del milionario è Ghislaine Maxwell. La donna sta scontando una condanna a 20 anni per aver aiutato Epstein ad abusare sessualmente di ragazze. "Ritengo che sia stato ucciso", ha affermato Maxwell, riferendo di essere rimasta "scioccata" alla notizia e di essersi chiesta "come sia successo". Secondo un esame forense commissionato dal fratello di Epstein, il magnate sarebbe stato assassinato, come dimostrerebbero le fratture al collo "molto inusuali per un suicidio". Due guardie carcerarie sono state incriminate con l'accusa di non aver monitorato Epstein la notte in cui è morto ma la procura federale ha lasciato cadere le accuse alla fine del 2021 in base a un accordo legale.

La Maxwell, riporta il Guardian citando l'intervista rilasciata a TalkTV di Jeremy Kyle, torna a ripetere la sua convinzione che la foto del principe Andrea, con l'accusatrice di Epstein, Virginia Giuffre, sia un falso. La foto ritrarrebbe assieme, il terzogenito della Regina Elisabetta e la Giuffrè, che ha accusato il principe di aver avuto rapporti sessuali con lei in tre occasioni diverse quando era ancora minorenne e confuterebbe la difesa di Andrea che sostiene di non averla mai conosciuta: "Non credo sia vera. Infatti sono sicura che non lo è, non c'è mai stato un originale", dice.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
jeffrey epstein





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Sorpresa a Sky: Federica Masolin lascia la Formula 1

Sorpresa a Sky: Federica Masolin lascia la Formula 1


motori
DACIA presenta Nuova Spring 100% elettrica

DACIA presenta Nuova Spring 100% elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.