A- A+
Esteri
Medio Oriente/ Primo accordo ufficiale Vaticano-Palestina, Israele "deluso"

Per la prima volta le autorità vaticane e quelle dello Stato di Palestina si troveranno attorno ad un tavolo per firmare un accordo ufficiale. Alla vigilia dell'incontro che Abu Mazen avrà con papa Francesco nel prossimo fine settimana, nel corso del quale il presidente parteciperà anche alla cerimonia in piazza San Pietro per la canonizzazione di due religiose palestinesi, le due delegazioni diplomatiche hanno concluso il lavoro preliminare su un concordato che apre una nuova pagina nei rapporti ufficiali e traccia un solco per il riconoscimento internazionale dei due paesi, più volte sollecitato dal pontefice come soluzione della questione arabo-israeliana.  Un accordo che, in un implicito riconoscimento della nuova entità, ha deluso Israele, convinto che la decisione non aiuti il processo di pace.

Questo il commento a caldo che arriva dal ministero degli Esteri dello Stato ebraico: "Siamo delusi dalla decisione della Santa Sede, crediamo che non contribuisca a riportare i palestinesi al tavolo dei negoziati", ha affermato il portavoce, Emmanuel Nahshon, al quotidiano Times of Israel.

Tags:
medio orientevaticanopalestinaisraele
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Honda svela la nuovo generazione di HR-V

Honda svela la nuovo generazione di HR-V


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.