A- A+
Esteri
Pallone spia cinese abbattuto da Biden. Ira di Pechino: "Reagiremo"

La crisi dei palloni spia rischia di causare l'escalation tra Usa e Cina

E' stato abbattuto il pallone spia cinese che per giorni, la scorsa settimana, ha sorvolato il territorio statunitense. Si è chiusa così, solo momentaneamente ma in maniera spettacolare, una crisi che ha riacceso le tensioni diplomatiche tra le due grandi potenze mondiali.   E' stato lo stesso presidente Usa, Joe Biden, a dare l'ordine di abbattere il pallone spia: lo ha fatto mercoledì, ma gli uomini del Pentagono lo hanno consigliato di attendere per aspettare "il luogo più sicuro per farlo", considerate le enormi dimensioni (come tre autobus) della mongolfiera. Il pallone spia è stato abbattuto così quando era già sopra l'Oceano Atlantico, dove sono caduti i suoi resti, al largo di Myrtle Beach. La raccolta dei resti -che potrebbero dare indicazioni preziose della natura dell'aeromobile- è cominciata immediatamente. 

L'abbattimento è avvenuto alle 14:38 ora della costa Atlantica. Poco prima la Federal Aviation Administration aveva sospeso le partenze e gli arrivi negli aeroporti di Wilmington, NC, e a Myrtle Beach e Charleston nella Carolina del Sud. Del resto, che qualcosa si stesse muovendo lo aveva fatto capire Biden. "Ci penseremo noi", aveva detto a metà giornata ai giornalisti al seguito, appena sbarcato dall'Air Force One a Syracuse, nello Stato di New York.    

Il Pentagono ha reso noto giovedì che stava seguendo i movimenti di un pallone spia cinese che aveva sorvolato lo Stato del Montana, dove si trova uno dei tre siti dei magazzini che custodiscono, in territorio statunitense, i missili nucleari Usa. Ma i vertici del Pentagono hanno subito detto di non voler intraprendere alcuna azione per motivi di sicurezza, poiché i detriti potevano cadere sulla popolazione. Appena però l'aeromobile è entrato sopra l'Oceano Atlantico si è deciso di abbatterlo ed è stato un caccia a portare a termine l'operazione: da terra è stato anche filmato, il jet da combattimento che puntava verso il pallone prima di sparare un missile. 

La presenza di quello che, per gli Usa, è un pallone spia ha innescato una crisi diplomatica tra Washington e Pechino che ha portato all'annullamento del viaggio che il segretario di Stato, Antony Blinken, aveva in programma di compiere in Cina. Una visita che sarebbe stata la prima di un ministro del governo Biden in Cina e in cui Blinken avrebbe incontrato forse anche lo stesso presidente Xi Jinping. La Cina in realtà nega che si tratti di un aeromobile per spiare, ha invitato alla calma e ha espresso "rammarico" per l'accaduto: il pallone aerostatico non sarebbe stato altro che un dirigibile usato per ricerche meteorologiche, con limitate capacità di guida autonoma e trascinato in quell'area da venti da ponente. Anche oggi, in una nuova nota, Pechino ha ribadito che si è trattato di un incidente dovuto a cause di "forza maggiore" e anzi ha accusato alcuni politici statunitensi di voler "gettar fango sulla Cina". Ma gli Usa sono irremovibili: per Washington si è trattato di una "inaccettabile" violazione della sovranità. 

Pallone spia, Cina: "Ci riserviamo reazioni a eccessi degli Usa"

La Cina ha espresso "forte insoddisfazione" e ha protestato con gli Stati Uniti per l'abbattimento del pallone spia che da giorni sorvolava il territorio statunitense, e chiede agli Usa di gestire la situazione "correttamente, in modo calmo, professionale e sobrio". Lo si legge in una nota emessa dal ministero degli Esteri cinese. "Gli Stati Uniti insistono nell'usare la forza, ovviamente reagendo in modo eccessivo e violando gravemente la prassi internazionale", prosegue il comunicato della diplomazia di Pechino, ribadendo che il dirigibile era "a uso civile" e che è entrato nello spazio aereo statunitense "per cause di forza maggiore" e in maniera "del tutto accidentale". La Cina, conclude la nota, "salvaguarderà risolutamente i diritti e gli interessi legittimi delle società interessate, riservandosi il diritto di effettuare ulteriori reazioni necessarie".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cinapallone spiausa





in evidenza
Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce

MediaTech

Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce


in vetrina
Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League

Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League


motori
Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.