A- A+
Esteri
Pandemia, 600000 “homeless”in strada, 30 miliardi per singoli e famiglie

Negli Stati Uniti cresce l’economia, crescono i vaccini inoculati ma, da quattro anni, cresce pure il numero dei senzatetto. A gennaio del 2020 gli “homeless”, i senza casa, erano quasi 600000 in aumento del 2% rispetto all’anno passato.

I numeri, diffusi dal Dipartimento per l'edilizia abitativa e lo sviluppo urbano, non riflettono però la realtà drammatica provocata dalla pandemia che ha solo peggiorato la crisi degli “invisibili”.

Il segretario dell'HUD Marcia Fudge ha definito i numeri "devastanti" e ha detto che l’America ha "la responsabilità morale di aiutare i senzatetto, fra cui tanti veterani e famiglie, ad uscire da questa situazione.

Inoltre, più di 106.000 bambini sono stati registrati nel conteggio annuale, condotto nella maggior parte delle comunità in tutta la nazione. Mentre la maggior parte dei bambini senzatetto si trova in rifugi o in ricoveri di transizione, quasi 11.000 vivono completamente all’aperto.

Come accade da anni, il 39% del totale, una quota sproporzionata sul totale, sono afroamericani (solo il 13% della popolazione) mentre il 23% sono ispanici o latini.

La ricca California ha il triste record di ospitare il maggior numero di senzatetto, 161000 circa nel 2020 e, per la prima volta, gli “homeless” che vivono nelle strade è più alto di quelli che vivono nei ricoveri( 209.000 contro 199.000).

Ad aumentare la preoccupazione vi è proprio il fatto che molte persone si sono trasferite fuori nelle strade preoccupate di contrarre il COVID-19. La pandemia è stata dura per tutti per molte ragioni. Ma è stata ancora più dura per le persone fragili sia economicamente che dal punto sanitario. E le preoccupazioni per il futuro non sono certo ottimistiche.

"Penso che assisteremo a un aumento dei senzatetto", ha detto Sean Read, capo di Friendship Place, un'organizzazione no profit dedicata ai senzatetto a Washington.

I senzatetto infatti, in questo momento storico, sono una bomba sociale ad effetto ritardato. Le famiglie che non sono state in grado di mantenere le proprie abitazioni durante la pandemia, con l'aiuto degli aiuti governativi e delle moratorie sugli sfratti, potrebbero trovarsi in totale crisi nei prossimi mesi.

Nel pacchetto “monstre” da 1,9 trilioni di dollari però vi sono fondi dedicati a questa emergenza che potrebbero alleviare la crisi per gli “homeless”. 5 miliardi di dollari sono stati dedicati ai senzatetto, oltre 20 miliardi di dollari in aiuti d'emergenza per l'affitto e 5 miliardi di dollari in buoni per nuovi alloggi.

La misura include anche pagamenti diretti per le famiglie, e rappresenta una grande opportunità per, finalmente, togliere dalle strade americane tanti senzatetto. E anche questa sfida è aperta.

Commenti
    Tags:
    pandemiacoronavirusamericahomelesssenzatetto
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    "Zone rooosse per teeee..." Speranza sulle note di Ranieri

    Covid vissuto con ironia

    "Zone rooosse per teeee..."
    Speranza sulle note di Ranieri

    i più visti
    in vetrina
    Elisabetta Canalis sul divano: bikini e stivali: da sogno. Federica Pellegrini...

    Elisabetta Canalis sul divano: bikini e stivali: da sogno. Federica Pellegrini...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Lexus presenta il Nuovo UX Hybrid Deep Sky

    Lexus presenta il Nuovo UX Hybrid Deep Sky


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.