A- A+
Esteri
Praga, folla riunita per chiedere le dimissioni del premier

Una folla si è riunita nel centro di Praga per chiedere le dimissioni del premier, il miliardario Andrej Babis, accusato di corruzione. Secondo gli organizzatori della protesta, circa 250 mila persone hanno aderito alla manifestazione, la più grande dalla caduta del comunismo nel 1989. La polizia non ha fornito cifre. Il 64enne Babis, il secondo più ricco della Repubblica ceca, è stato incriminato l'anno scorso nell'ambito di uno scandalo riguardante 2 milioni di euro di fondi europei; secondo un'analisi condotta dalla Commissione europea, c'è un conflitto di interessi per il suo doppio incarico di imprenditore e politico.  

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    pragapraga dimissioni premierpraga premierpraga proteste
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Nasce a Torino Stellantis Italy House, la casa della sostenibilità

    Nasce a Torino Stellantis Italy House, la casa della sostenibilità


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.