A- A+
Esteri
Primo maggio di proteste: scontri a Parigi e Istanbul

Francia: 1 maggio, scontri polizia-manifestanti a Parigi

Scontri sono scoppiati a Parigi tra polizia e manifestanti dell'estrema sinistra a margine del corteo per la Festa del 1 maggio. Oltre un migliaio di persone a volto coperto hanno distrutto vetrine e lanciato ordigni incendiari. Gli agenti hanno risposto con lacrimogeni e cannoni ad acqua. Immediata la reazione del ministro dell'Interno, Gerard Collomb, che con un messaggio su Twitter ha "condannato con fermezza le violenze commesse a margine del corteo sindacale del 1 maggio a Parigi. Tutto e' stato fatto per porre fine a questi gravi disordini dell'ordine pubblico e per arrestare gli autori di questi atti inqualificabili"

Primo maggio a Parigi scontri polizia con 1200 anarchici: distrutto fast food e concessionaria Ford

I manifestanti hanno distrutto le vetrine di un McDonald’s, hanno incendiato una concessionaria della Renault ed hanno lanciato ordigni incendiari e fumogeni contro i giornalisti.

Turchia: '1 Maggio' vietato a piazza Taksim, scontri e 66 fermi

Tensione a Istanbul in occasione del 1 maggio: scontri tra manifestanti e polizia si sono registrati nel quartiere di Besiktas, e 56 persone sono state arrestate. I media turchi hanno riferito che altre sei persone sono state arrestate a Maltepe, 2 a Sisli e due vicino piazza Taksim. Imponente il blocco che la polizia ha predisposto intorno a piazza Taksim, dopo che il prefetto di Istanbul ha vietato qualsiasi tipo di manifestazione in occasione della festa dei lavoratori. Sono stati dispiegati circa 25 mila agenti, chiuse quattro stazioni della metropolitana, le piu' vicine alla piazza, cosi' come le due linee di funicolare che portano nel cuore della citta' e la metro. Le piu' importanti sigle sindacali turche hanno dirottato nel quartiere periferico di Maltepe le celebrazioni e le proteste, che riguardano soprattutto le strategie economiche del governo. Piazza Taksim ha assunto un significato simbolico dopo che, nel 1977, 34 persone morirono sotto colpi di mitragliatrice sparati sulla folla dal terrazzo dell'Hotel Marmara. Una tragedia che ha fatto del primo maggio in Turchia un giorno di scontri, ripetutisi a cadenza annuale e spesso sfociati in episodi di violenza e un alto numero di fermi e arresti tra i manifestanti.

Tags:
francia1 maggio franciascontri parigiscontri polizia manifestanti parigi
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.