A- A+
Esteri
"Putin è morto". Voce clamorosa da Mosca spaventa il mondo

"Putin sostituito da un sosia"


"Putin è morto", sostiene il Daily Star Sunday. Il presidente della Russia sarebbe morto e sarebbe stato sostituito da un sosia per gestire la fase di transizione. Le fonti del tabloid britannico sarebbero degli ex responsabili dei servizi segreti di Sua Maestà. “Una controfigura potrebbe essere stata utilizzata anche in occasione di eventi pubblici, come la parata del Giorno della Vittoria di Mosca all’inizio di questo mese”, scrive il quotidiano. “Putin è molto malato e quando morirà la sua morte sarà tenuta segreta per settimane, se non mesi. C’è anche la possibilità che sia già morto. È impossibile saperlo. Si ritiene che Putin abbia impiegato controfigure in passato quando non stava bene e il Cremlino potrebbe farlo ora”.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
putin è mortoputin mortoputin sosia





in evidenza
La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

Nostalgia Masolin

La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport


in vetrina
Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti


motori
Lamborghini la rivoluzione sostenibile: un futuro di Innovazione e tecnologie

Lamborghini la rivoluzione sostenibile: un futuro di Innovazione e tecnologie

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.