A- A+
Esteri
Russia, comunisti e Chiesa ortodossa: stop agli immigrati

Il mondo alla rovescia. In Italia e in Europa la sinistra e gli eredi dei comunisti sono i primi a parlare di integrazione e di porte aperte agli immigrati. Ma là dove il comunismo è nato e ha governato per 70 anni le cose vanno esattamente nel senso opposto. In Russia il ruolo che in Italia gioca la Lega di Matteo Salvini è affidato agli eredi del Pcus e dell'Unione Sovietica. Il deputato comunista Valery Rashkin ha proposto l’introduzione di visti per i cittadini centroasiatici "lavoratori a bassa qualificazione che rubano posti di lavoro ai russi". Una proposta simile è stata fatta anche da Alexey Navalny, il capo dell’opposizione “liberale” a Putin. Propaganda a buon mercato per un paese dove il 66% dei cittadini "è infastidito dalla presenza di stranieri".

E non sono soltanto i comunisti in Russia a chiedere uno stop all'immigrazione, come dimenticare d'altronde che i Paesi dell'Est del socialismo reale fino all'89 avevano confini ermetici e controlli severissimi alla dogana. La Chiesa ortodossa russa, a differenza di quella cattolica guidata da Papa Francesco, non si prodiga affatto nell’accoglienza dei migranti e anzi spesso soffia sul fuoco del nazionalismo grande russo. Fino a pochi anni fa la destra neofascista e xenofoba ha avuto mano libera per incursioni e pogrom nei mercati contro gli immigrati, ma il governo di Putin ha da tempo cambiato atteggiamento e ha stroncato con durezza il fenomeno che rischiava di trasformare le periferie delle città russe in piccoli universi di "guerre civili a bassa intensità".

Tags:
migranti comunisti russia chiesa ortodossa
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.