A- A+
Esteri
La Russia lancia esercitazioni militari "a sorpresa"

La Russia ha lanciato esercitazioni a sorpresa per testare la "prontezza al combattimento" delle sue forze militari; le operazioni coinvolgono il distretto militare meridionale, alcune divisioni dell'aviazione e delle truppe aerotrasportate. Lo ha annunciato questa mattina il ministro della Difesa di Mosca, Serghei Shoigu. Le esercitazioni sono iniziate oggi alle 5 di mattina (le 3 in Italia) su decisione del comandante in capo e testeranno la prontezza delle forze del distretto militare Sud a rispondere a differenti situazioni di crisi, compresa la lotta alla minaccia terroristica e le conseguenze di disastri naturali, riporta la Tass, citando ministro. L'iniziativa -ha aggiunto Shoigu- e' volta anche a dimostrare la capacita' dell'aviazione e delle forze aeree di difesa di affrontare attacchi aerei nemici e proteggere importanti strutture militari e governative.

Tags:
russia
in evidenza
Quando Crosetto condannava la Nato: "Atto ostile verso la Russia"

tweet invecchiati male

Quando Crosetto condannava la Nato: "Atto ostile verso la Russia"


in vetrina
Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs

Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs


motori
Dacia cresce del 9% in un mercato in crisi

Dacia cresce del 9% in un mercato in crisi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.