A- A+
Esteri
Turchia, ragazza partecipa a un talent e le sparano alla testa

Prima le minacce di morte. Poi lo sparo alla testa. Mutlu Kaya, ragazza turca di 19, è stata ferita alla testa con dei colpi di pistola ad opera, sospettano gli inquirenti, di un clan legato alla famiglia paterna. Ora è in condizioni critiche all'ospedale. La sua "unica colpa" è quella di aver partecipato a un talent show musicale in tv, il Sesi Cok Guzel che corrisponde al nostro Italia’s Got Talent, nonostante l’obiezione di parte della famiglia. L'"atto punitivo", così l'hanno ribattezzato gli inquirenti, risale a domenica sera mentre Kaya si trovava a casa nella provincia sudorientale a maggioranza curda di Diyarbakir. La polizia avrebbe fermato un sospetto ma al momento non sono stati diffusi ulteriori particolari sull'accaduto. Il presunto sparatore, che secondo una prima ricostruzione si sarebbe introdotto nel giardino della casa di Mutlu e l'avrebbe presa di mira attraverso una finestra.

 

Il 30 marzo scorso la ragazza aveva ricevuto la visita della nota cantante turca Sibel Can, che le aveva chiesto di prendere parte al concorso dopo averla ascoltata nei provini. Qualche giorno dopo però Mutlu aveva iniziato a ricevere minacce di morte a quanto pare da parte del clan legato alla famiglia paterna. "Quando hanno sentito che avrei partecipato, mi hanno detto che mi avrebbero uccisa. Ho paura", aveva raccontato la ragazza ai responsabili del talent show.

Mutlu aveva accettato e in aprile si era presentata alle preselezioni, incantando il pubblico in diretta televisiva con un brano di un altro cantante e musicista folk, Musa Eroglu, Heveslik Eyledim. Dopo il dramma, il papà di Mutlu, Mehmet Kaya, ha spiegato ai media locali che sua figlia stava provando a casa i suoi pezzi perché intenzionata a non lasciare il talent. "Ora voglio solo che Mutlu stia bene, nient'altro" ha dichiarato il genitore, aggiungendo subito dopo di aspettarsi "aiuto da Sibel Can, lei è come una madre per Mutlu". La signora Can ha manifestato dolore e disappunto su Instagram: "La mia bella Mutlu, come hanno potuto farti del male? Sono molto triste".

Tags:
turchiatalent
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.