A- A+
Esteri
Usa 2020, Big Tuesday: Biden vince in 4 Stati su 6, nomination vicina

Sonora batosta per Bernie Sanders al 'mini' martedi' di primarie democratiche. L'ex vice presidente americano Joe Biden si e' aggiudicato il cruciale Michigan, il miglior bottino della serata con 125 delegati, oltre a Mississippi, Missouri e Idaho, avanzando a grandi passi verso la nomination del partito per la sfida a Donald Trump. Si aspetta ancora il verdetto del North Dakota e dello Stato di Washington ma per il senatore del Vermont lo svantaggio, in termini di delegati, potrebbe rivelarsi incolmabile. Sanders ha preferito non commentare il risultato: una mossa senza precedenti per l'energico senatore che potrebbe decidere di abbandonare la corsa. "Non sono un masochista", aveva dichiarato nei giorni scorsi, quasi accennando alla possibilita' di ritirarsi nel caso di una pesante sconfitta.

"Un'altra grande notte: ora siamo decisamente vivi", ha esultato l'ex vice presidente che solo una settimana fa, prima del Super Tuesday, sembrava finito. Biden ha quindi teso la mano ai sostenitori di Bernie Sanders. "Insieme batteremo Trump. Dobbiamo unire la nazione", ha esortato, parlando come se avesse gia' in tasca la nomination. I risultati hanno confermato il forte sostegno dell'elettorato afro-americano per l'ex numero due di Barack Obama, il primo inquilino della Casa Bianca di colore. Nel 2016 Sanders aveva vinto in Michigan battendo Hillary Clinton ma di misura. Il vantaggio di Biden e' invece marcato con oltre il 50% delle preferenze.

"Lo spostamento del rurale Midwest da Bernie nel 2016 a Biden nel 2020 oppure, se preferite, dagli anti-Clinton nel 2016 a va-bene-Biden nel 2020, ha sicuramente delle implicazioni per il dibattito sull'elegibilita'", ha osservato Nate Silver, fondatore e direttore del portale di analisi FiveThirtyEight. Trump aveva strappato il Michigan ai democratici nel 2016, uno Stato tradizionalmente blu. Due importanti super Pac democratiche hanno gia' dichiarato Biden presunto nominato.

Anche Trump ha decretato la fine della corsa di Sanders dando la colpa ad Elizabeth Warren. "Pocahontas, lavorando insieme al partito democratico, ha totalmente distrutto la campagna di Bernie Sanders. Se si fosse ritirata tre giorni prima, Sanders avrebbe battuto Biden", ha sentenziato, biasimando Warren per aver spaccato l'elettorato liberal al Super Tuesday spianando la strada al rilancio di Biden.

Loading...
Commenti
    Tags:
    usa 2020primarie democratichebidensandersmichiganmissouri
    Loading...
    in evidenza
    Gregoraci, bacio col bel Pierpaolo La piscina è bollente. Foto-Video

    GRANDE FRATELLO VIP 5 NEWS, SQUALIFICA E NOMINATION

    Gregoraci, bacio col bel Pierpaolo
    La piscina è bollente. Foto-Video

    i più visti
    in vetrina
    JENNIFER LOPEZ, bikini da infarto. JLo a 51 anni fa sognare. Le foto delle Vip

    JENNIFER LOPEZ, bikini da infarto. JLo a 51 anni fa sognare. Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Opel Mokka prezzi a partire da 22.200 Euro in Italia

    Nuova Opel Mokka prezzi a partire da 22.200 Euro in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.