A- A+
Esteri
Usa, Obama firma legge che estende la privacy per gli alleati

Nel pieno della bufera per le intercettazioni americane ai danni di Silvio Berlusconi quando era premier, il presidente Usa, Barack Obama, ha controfirmato lo 'Judicial Redress Act', la legge che garantira' agli europei e ai cittadini di Paesi alleati la stessa protezione in America in fatto di 'privacy' assicurata ai cittadini americani. Di fatto la legge consente ai cittadini stranieri il diritto di contestare l'uso improprio dei loro dati personali nei tribunali americano.

Gli americani gia' godono di diritti simili diritti nella maggior parte degli Stati membri dell'Ue. Obama ha detto che la nuova legge consente di avere dati protetti dalle legge statunitensi sulla privacy "non solo ai cittadini americani, ma anche a quelli stranieri". Il provvedimento era chiesto come prerequisito ed e' da considerare come una dimostrazione di disponibilita' americana nei confronti dell'Ue che lavora a sostituire il Safe Harbour, bocciato lo scorso autunno dai giudici europei, alla luce delle preoccupazioni nell'Unione per il trattamento dei dati personali.

Tags:
usaobama
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Citroen: sarà in concessionaria a inizio 2022 la nuova CX 5

Citroen: sarà in concessionaria a inizio 2022 la nuova CX 5


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.