A- A+
Esteri
Usa: Oklahoma approva disegno di legge che vieta l'aborto

Il Senato dell'Oklahoma ha approvato un disegno di legge che vieta l'aborto nello Stato prevedendo una pena fino a 3 anni di reclusione per il medico che lo pratichi. Il testo del controverso provvedimento - che contrastata con la sentenza della Corte Suprema del 1973 "Roe vs Wade" che legalizzo' l'aborto in tutti gli Stati Uniti - e' stato approvato con 32 voti a favore e 12 contro senza alcun dibattito. Il testo, presentato dal senatore locale repubblicano Nathan Dahm deve essere firmato dal governatore Mary Fallin, contraria all'aborto, per diventare legge. Fallin finora non ha annunciato come intenda procedere. Leggi simili approvate in Utah e Louisiana in precedenza sono state comunque dichiarate incostituzionali ed abrogate.

Tags:
oklahoma vietato abortooklahoma vieta aborto
in evidenza
"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!

Camila Giorgi, minigonna vertiginosa... Che foto!

"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!


in vetrina
Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es

Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es


motori
Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.