A- A+
Esteri
Venezuela, il Parlamento contro Maduro

Si aggrava ulteriormente lo scontro istituzionale in Venezuela che affronta da mesi una crisi politica ed economica sempre più profonda. Una mozione approvata in occasione di una tumultuosa seduta dell’Assemblea Nazionale ha sancito la convocazione del Capo dello Stato davanti al Parlamento per il prossimo 1 di novembre. La decisione dell’Assemblea, in mano all’opposizione antichavista, si basa sull’accusa nei confronti del Presidente Nicolas Maduro di rottura dell’ordine costituzionale.

Ma l’erede di Chavez ha reagito duramente, con un discorso trasmesso a reti unificate: “È un’Assemblea che ha un solo obiettivo ed è quello di danneggiare il Venezuela” ha detto Maduro. “In Venezuela non permetteremo che ci sia alcun tipo di colpo di Stato da parte del Parlamento, che sia ben chiaro”.

Nicolas Maduro ha preso la parola davanti ad una folla di sostenitori che hanno chiesto a gran voce di sciogliere il Parlamento. Parlamento che Maduro ha definito “un circo” agli ordini del Presidente statunitense Barack Obama.

Tags:
maduro
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.