A- A+
Food
Aria di Festa 2016: la festa del Prosciutto di San Daniele

Aria di Festa 2016: la festa del Prosciutto di San Daniele,
alla scoperta del patrimonio enogastronomico e culturale della sua terra di origine.

Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele rinnova l’appuntamento con la storica
manifestazione dal 24 al 27 giugno. A San Daniele del Friuli i concerti di Tiromancino,
Roberto Vecchioni, Elio e Le Storie Tese, Gino Paoli, Enzo Iacchetti e Goran Bregović;
gli eventi di cultura, arte e spettacolo con Serena Dandini, Gene Gnocchi, Renato
Pozzetto, Vittorino Andreoli, Mauro Corona, Oliviero Toscani
, Alberto Angela e Pupi
Avati.

San Daniele del Friuli (UD), maggio 2016 – Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele rinnova
l’appuntamento con Aria di Festa, storica festa del prosciutto che si terrà dal 24 al 27 giugno 2016
a San Daniele del Friuli (UD), una quattro giorni di sapori, musica, eventi, cultura e spettacoli.

Realizzata in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia,
per il tramite di PromoTurismoFVG, Aria di Festa è l’appuntamento
enogastronomico e culturale alla scoperta del gusto e della tradizione
della sua terra che, dal 1984, si tiene a San Daniele del Friuli. 

Ogni anno, durante l’ultimo fine settimana di giugno, Aria di Festa
trasforma il centro storico cittadino in una grande sala di degustazione,
aprendo ai visitatori le porte dei prosciuttifici per accompagnarli in
visite guidate che consentono loro di entrare in contatto diretto con gli unici luoghi
dove avviene la
produzione di questa eccellenza italiana, assaporandone le peculiarità con tutti i sensi. Oltre
all’offerta enogastronomica, Aria di Festa propone una grande varietà di eventi legati all’arte, alla
musica e al teatro, coinvolgendo grandi nomi della cultura, del giornalismo, del cinema e dello
spettacolo.

Presentandosi come una manifestazione trasversale, di anno in anno, Aria di Festa raggiunge
risultati di grande successo. La scorsa edizione ha fatto registrare un notevole incremento di
pubblico e consumazioni con un +21% dei consumi, più di 2.200.000 fette di prosciutto tagliate nei
12 stand gestiti dal Consorzio e oltre 20 mila persone presenti ai concerti. In 4 mila e 500 hanno
assistito agli incontri culturali nelle piazze principali, in 10 mila hanno partecipato ad una visita
guidata nei prosciuttifici aperti, oltre mille persone alle degustazioni

ARIA DI FESTA: IL PROGRAMMA ENOGASTRONOMICO
Per scoprire i segreti del Prosciutto di San Daniele e del patrimonio enogastronomico del territorio,
il Consorzio propone lezioni di taglio, degustazioni presso i prosciuttifici aperti, laboratori didattici, mostre degli strumenti storici di lavorazione del prodotto e corsi di cucina gratuiti (previa iscrizione via e-mail all’indirizzo eventi@prosciuttosandaniele.it).

Nel corso delle quattro giornate, il percorso di degustazione si snoderà tra le principali vie del centro cittadino con appuntamenti gourmet come “Pane e San Daniele: gusto e semplicità” in piazza IV
Novembre per assaporare sfiziose ed invitanti rivisitazioni del classico panino al prosciutto. In
piazza Pellegrino, “San Daniele il prosciutto per ogni pane italiano” è l’immancabile

appuntamento in cui l’eccellenza della regione Friuli Venezia Giulia incontra i simboli della
panificazione regionale della Sardegna con il pane carasau, della Liguria con la focaccia genovese e
del Trentino Alto Adige con il pane di segale.

Tra le conferme in calendario, la possibilità per tutti i visitatori di degustare il San Daniele in
naturalezza, affettato al momento nella classica porzione, e anche in abbinamento alla freschezza del
melone cantalupo nel più classico degli antipasti estivi italiani. Non mancherà l’attenzione verso il
pubblico con particolari esigenze alimentari
con l’opportunità di gustare il Prosciutto di San Daniele
accompagnato con pane e grissini senza glutine.

Per vivere un’esperienza originale, il Consorzio del Prosciutto di San Daniele invita i partecipanti ad
Aria di Festa presso la nuova sede di via Ippolito Nievo 19, all’appuntamento “San Daniele, un
prosciutto sensazionale”: un percorso interattivo che con un approccio ludico e multisensoriale
permetterà ai visitatori di conoscere e riconoscere la forma originale del San Daniele, le fasi della
lavorazione, le sue caratteristiche organolettiche
e nutrizionali imprescindibilmente legate al suo
luogo di origine e produzione.

AdFVG Colore 162 LdA
 

Anche quest’anno, La Scuola de La Cucina Italiana animerà il weekend con una serie di mini corsi
di cucina gratuiti,
durante i quali i partecipanti riceveranno i consigli di uno degli chef della Scuola, imparando a realizzare piatti semplici e gustosi con il Prosciutto di San Daniele DOP.
Per gli intenditori e per gli appassionati del San Daniele, imperdibili i corsi di taglio previsti
all’interno della mostra “L’affettatrice, una storia una passione”, dedicata alle affettatrici che hanno
fatto la storia.

In piazza Pellegrino, il Biergarten proporrà la degustazione di alcune delle migliori birre bavaresi
in collaborazione con Paulaner. Inoltre, presso gli spazi al Castello, sarà possibile assaporare il
prosciutto di San Daniele in abbinamento alla mozzarella di bufala campana proposta dal relativo
Consorzio di Tutela.

Sempre all’interno degli spazi del Castello, la domenica mattina verrà proposto ai visitatori un
gustoso brunch e tutte le sere dalle ore 19.00 alle 24.00, in un’originale lounge sotto le stelle, si
avvicenderanno alla consolle alcuni dj per animare il salotto verde della Festa intrattenendo il
pubblico tra aperitivi e cocktail.

ARIA DI FESTA: IL PROGRAMMA ARTISTICO - CULTURALE

Nei quattro giorni di kermesse, durante il giorno presso il cinema Splendor, si svolgeranno gli
incontri previsti dal ricco calendario con la partecipazione di esponenti di rilievo del mondo della
cultura, dell’arte e dello spettacolo come Serena Dandini, Gene Gnocchi, Renato Pozzetto,
Vittorino Andreoli, Mauro Corona, Oliviero Toscani, Alberto Angela e Pupi Avati.
Alla sera, grandi nomi della musica italiana e internazionale si esibiranno in concerti gratuiti nelle
location di piazza Duomo e dello stadio Zanussi. A dare inizio al ricco programma musicale,
venerdì 24 saranno i Tiromancino ad esibirsi in concerto alle ore 22:00; sabato 25 giugno alle ore
20.00 sarà la volta di Roberto Vecchioni
e alle ore 22:00 di Elio e Le Storie Tese con il Piccoli
Energumeni Tour; domenica 26 giugno si esibiranno Gino Paoli e Danilo Rea alle ore 20:00
mentre alle ore 22:00 si terrà lo spettacolo di Goran Bregović, Chi non diventa pazzo non è
normale. Lunedì 27 alle ore 20:00, sarà Enzo Iacchetti a chiudere in musica la kermesse.
Non mancheranno gli itinerari turistici da svolgere a piedi o in biciletta, anche nei dintorni della
cittadina, oltre all’imperdibile visita alla Biblioteca Guarneriana di San Daniele, una delle prime e
più prestigiose biblioteche pubbliche d’Italia, nonché la più antica del Friuli Venezia Giulia dov’è
custodita un’antica edizione manoscritta dell’Inferno di Dante, datata agli inizi del XV secolo.

Aria di Festa si caratterizza da sempre per essere una manifestazione di grande respiro, in cui il
linguaggio dell’enogastronomia si mescola con quello della letteratura, dell’arte e della musica per
raccontare le peculiarità di un territorio ricco non solo per quanto riguarda il patrimonio culinario e
vinicolo, ma anche per quanto riguarda quello culturale e artistico.

Da oltre trent’anni, la cittadina situata nel cuore della regione accoglie gli amanti del Prosciutto di
San Daniele DOP che vogliono gustare il prodotto nei luoghi stessi in cui viene realizzato, scoprirne
ogni segreto, partecipare ad appuntamenti d’arte e incontri culturali, lezioni di cucina, degustazioni
di prodotti tipici, concerti, mostre e vernissage.

Per ulteriori informazioni: www.ariadifesta.it
Aria di Friuli Venezia Giulia: orari di apertura
venerdì e lunedì, dalle ore 18.00 alle ore 24.00
sabato e domenica, dalle ore 10.00 alle ore 24.00


Caterina Balivo madrina di Aria di Festa 2016,
la storica festa del Prosciutto di San Daniele

A San Daniele del Friuli dal 24 al 27 giugno tanti eventi enogastronomici e i concerti di
Tiromancino, Roberto Vecchioni, Elio e Le Storie Tese, Gino Paoli, Enzo Iacchetti e
Goran Bregović; imperdibili gli incontri di cultura, arte e spettacolo con Serena Dandini,
Gene Gnocchi, Renato Pozzetto, Vittorino Andreoli, Mauro Corona, Oliviero Toscani,
Alberto Angela e Pupi Avati.

San Daniele del Friuli (UD), 15 giugno 2016 – Venerdì 24 giugno alle ore 19.00, in piazza Duomo
a San Daniele del Friuli si terrà la cerimonia di inaugurazione dell’edizione 2016 di Aria di Festa,
la storica festa del prosciutto che il Consorzio del Prosciutto di San Daniele organizza ogni anno
nel piccolo comune friulano. Una quattro giorni di sapori, musica, eventi, cultura e spettacoli che
quest’anno si tiene dal 24 al 27 giugno e che avrà come madrina Caterina Balivo
, nota
presentatrice televisiva molto amata dal pubblico e reduce dal grande successo del programma
“Detto Fatto” della stagione di RAI 2.

Ironica e brillante, eclettica e spontanea, nel corso degli anni Caterina Balivo si è fatta apprezzare
per la sua verve e la sua simpatia, e per la capacità di coinvolgere e raggiungere il grande pubblico
con la sua conduzione fresca e divertente, cimentandosi in programmi televisivi e radiofonici di
taglio differente.

Realizzata in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, per il
tramite di PromoTurismoFVG, Aria di Festa propone come sempre un
ricco programma enogastronomico, con degustazioni, laboratori e corsi di
cucina, e imperdibili appuntamenti musicali e culturali.

Cantanti e musicisti di fama nazionale e internazionale si esibiranno in
concerti gratuiti aperti al pubblico in piazza Duomo e allo stadio Zanussi. A
dare inizio al calendario musicale, venerdì 24 saranno i Tiromancino che
si esibiranno in concerto alle ore 22:00; sabato 25 giugno alle ore 20.00 sarà la volta di Roberto
Vecchioni, con un Reading in musica e alle ore 22:00 di Elio e Le Storie Tese con il Piccoli
Energumeni Tour; domenica 26 giugno si esibiranno Gino Paoli e Danilo Rea alle ore 20:00
mentre alle ore 22:00 si terrà lo spettacolo di Goran Bregović, Chi non diventa pazzo non è
normale. Lunedì 27 alle ore 20:00, saranno Enzo Iacchetti e la Witz Orchestra a chiudere in
musica la kermesse.

Durante le giornate di sabato e domenica, presso il cinema Splendor, si svolgeranno invece gli
incontri con esponenti di rilievo del mondo della cultura, dell’arte e dello spettacolo come Serena
Dandini, Gene Gnocchi, Renato Pozzetto, Vittorino Andreoli, Mauro Corona, Oliviero
Toscani, Alberto Angela e Pupi Avati.
Aria di Festa sarà anche l’occasione per presentare Tam Tam, il nuovo progetto editoriale di Paolo
Patui direttore artistico di LeggerMente e curatore de L’Elogio del Prosciutto, un convivio di
musiche, letture, canzoni e invenzioni dedicato alla celebrazione del prosciutto e del buon vivere
friulano.

Appuntamento quindi a venerdì 24 giugno, ore 19.00 in piazza Duomo con Caterina Balivo, per il
consueto taglio della prima fetta con il quale viene ufficializzato l'inizio della kermesse.

 

MUSICA
Venerdì 24 giugno
Tiromancino
Ore 22,00
Dove: Stadio Zanussi
gratuito

Sabato 25 giugno
Roberto Vecchioni, Reading in musica
ore 20,00
Dove: Piazza Duomo
gratuito
Elio e le Storie Tese, Piccoli energumeni tour
ore 22,00
Dove: Stadio Zanussi
gratuito

Domenica 26 giugno
Gino Paoli e Danilo Rea
ore 20,00
Dove: Piazza Duomo
gratuito
Goran Bregović, Chi non diventa pazzo non è normale
ore 22,00
Dove: Stadio Zanussi
gratuito

Lunedì 27 giugno
Enzo Iacchetti e la Witz Orchestra
ore 20,00
Dove: Piazza Duomo
gratuito

CULTURA E SPETTACOLI
presso il Cinema Splendor di San Daniele del Friuli

Sabato 25 giugno
Serena Dandini – ore 15,00
Gene Gnocchi – ore 16,30
Renato Pozzetto – ore 18,00
TAM TAM, il giornale delle passioni – ore 19,30

Domenica 26 giugno
Oliviero Toscani – ore 10,30
Pupi Avati – ore 12,00
Alberto Angela – ore 15,00
Vittorino Andreoli – ore 16,30
Mauro Corona – ore 18,00

 


Consorzio del Prosciutto di San Daniele
Costituito nel 1961, il Consorzio del Prosciutto di San Daniele detiene il Disciplinare di Produzione, vigila sulla sua corretta applicazione, protegge, tutela e promuove il marchio ‘Prosciutto di San Daniele’. Il prosciutto di San Daniele è un prodotto a denominazione di origine protetta – DOP, un alimento naturale, fatto solo con carne di suini italiani e sale marino, assolutamente privo di additivi o conservanti, che viene prodotto dalle 31 aziende aderenti al Consorzio, localizzate solo ed esclusivamente a San Daniele del Friuli (Udine). Il particolare ambiente geografico che include
fattori climatici e umani, determina le caratteristiche naturali, uniche e irripetibili del Prosciutto di San Daniele.

Tags:
prosciutto san danielearia di festaprosciutto crudocaterina balivomusicaelio storie tese
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


casa, immobiliare
motori
Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.