A- A+
Food
Il Natale di Deliveroo con Poke Solidale a sostegno di Unicef Next Generation

La cucina esotica? Salutare e, in occasione del Natale, anche solidale. Il Poke, piatto che in questi anni, anche grazie al food delivery, ha conquistato un numero sempre maggiore di consumatori, non è più soltanto una sana abitudine alimentare, ma anche un’opportunità per sostenere progetti benefici dedicati a chi ha più bisogno, con una particolare attenzione al mondo dell'infanzia e dell'adolescenza.

Grazie alla collaborazione tra Deliveroo, la piattaforma leader dell’online food delivery, e il brand Pokinho -il Poke sostenibile by Temakinho e disponibile in esclusiva su Deliveroo fino al 22 dicembre- per ogni ordine effettuato attraverso l’App e contenente Poke sarà devoluto un euro a Unicef Next Generation. Il ricavato sarà destinato allo sviluppo degli Innovation Labs, iniziativa che -all’interno del programma “Generation of Innovation Leaders”- ha l'obiettivo di garantire a centinaia di adolescenti vulnerabili un percorso di apprendimento, alternativo e innovativo, che permetta loro una maggiore integrazione sociale e l'avviamento al lavoro.

Siamo orgogliosi di sostenere la missione di Unicef Next Generation”, ha affermato Matteo Sarzana, general manager di Deliveroo Italia e ambassador del progetto. “Deliveroo è una realtà profondamente innovativa, che fa leva su competenze digitali e tecnologiche. Per noi dunque è naturale sostenere l’impegno di UNICEF Italia Next Generation, una community di giovani manager e imprenditori per la raccolta fondi e la definizione di progetti attraverso cui bambini e adolescenti possano costruirsi un futuro, per sé e per i propri Paesi”.

Temakinho è un'azienda innovativa e giovane, che ha saputo rivoluzionare il mondo della cucina attraverso un approccio tecnologico. Crediamo in uno sviluppo etico e sostenibile, e sin dal primo giorno ci siamo impegnati per promuovere la formazione di tutto il nostro personale. Valori che ritroviamo nella missione di Unicef Next Generation e che, per queste ragioni, abbiamo deciso di supportare”, ha sottolineato Francesco Marconi, ceo del Gruppo Temakinho.

Attraverso corsi, incontri e eventi proposti dai Labs, il progetto dà la possibilità ai giovani coinvolti di sviluppare capacità digitali e imprenditoriali, scoprire talenti e attitudini ed entrare in contatto con persone e coetanei con cui si condividono idee e progetti. La missione di Unicef Next Generation infatti è proprio la creazione di una community capace di garantire a tutti diritti inviolabili tra cui il diritto all'istruzione e alla formazione.

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    cibopiattaformapizzafood
    in evidenza
    Chiara Ferragni in calze a rete E la scollatura senza reggiseno...

    Belen, Diletta e... Le foto delle Vip

    Chiara Ferragni in calze a rete
    E la scollatura senza reggiseno...

    i più visti
    in vetrina
    Pamela Anderson, 53 anni di un sex symbol. E le 12 volte a notte con Rami...

    Pamela Anderson, 53 anni di un sex symbol. E le 12 volte a notte con Rami...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arriva da Brescia il nuovo scooter elettrico made in Italy

    Arriva da Brescia il nuovo scooter elettrico made in Italy


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.