A- A+
Food
Jarit mette gli chef sottovetro: il menù di settembre

Chef Claudio Sadler del Ristorante Sadler, Milano propone la "Fregola mediterranea pomodorino e basilico, piovra arrostita" e Davide Brovelli, chef del Sole di Ranco a Varese presenta i "Paccheri ripieni di formaggio di capra e ricotta su pesto di prezzemolo e patate". Oppure lo Chef Matteo Pisciotta, anche lui di Varese al Ristorante Luce Villa Panza, con i "Panzerotti ai porcini con fonduta leggera al Parmigiano", senza dimenticare il "Pomodoro cuore di bue grigliato con trancio di Baccalà e brandade di olive taggiasche", direttamente dalle cucine dello chef Luca Zecchin del Ristorante Guido da Costigliole-Stefano Belbo.
Sono alcuni dei piatti che Jarit, propone nel menù dedicato al mese di settembre. 

JARIT, LO CHEF SOTTOVETRO

Jarit nasce come un nuovo concetto di ristorazione creato per rendere accessibile
a tutti un’esperienza gastronomica finora riservata a pochi. All’interno di un vasetto
di vetro monoporzione è racchiusa la qualità e la ricercatezza di un piatto di alta
cucina, creato da chef che operano ai massimi livelli della ristorazione italiana.
Il format è stato studiato dagli chef Matteo Pisciotta e Andrea Piantanida, che per
Jarit hanno ideato e messo sotto vetro diverse ricette, creando così un vero e
proprio menu, la Collezione Jarit. Le Collezioni, che includono ricette di grandi
chef stellati ambasciatori della cucina italiana, cambiano ogni due mesi e tutti i
piatti vengono realizzati rispettando la qualità e la stagionalità delle materie prime.
Attraverso un processo di pastorizzazione, possono essere conservati in frigorifero
per 18 giorni senza subire alcuna alterazione chimica ed organolettica. Prima di
essere consumati, è sufficiente riscaldare il vasetto per pochi minuti in un forno a
microonde o a bagnomaria. La varietà delle preparazioni è infinita ed è suddivisa in
base alle varie tipologie di proposta. 
www.jarit.it

INNOVAZIONE E RICERCA
La preparazione di prodotti alimentari ad alti livelli culinari e le tecniche di
conservazione, affinate con cura ed esperienza, permettono di mantenere
inalterate le caratteristiche organolettiche dei piatti e, soprattutto, i sapori. Una
sfida non facile, alla quale i cuochi hanno dedicato molta ricerca ed innovazione,
testando diverse ricette, per un risultato finale perfetto sia a livello gustativo che
nutrizionale.

EAT IN O TAKE AWAY
Jarit può essere degustato direttamente presso i punti vendita o può essere
acquistato come take away.

 EAT IN
Jarit è ideale per degustare un piatto gourmet, fresco e di qualità. Per la pausa
pranzo, per un break dolce o salato, il servizio in tutti i nostri store è accurato e
veloce, sempre attento alle esigenze, ai gusti e al tempo dei clienti.

 TAKE AWAY, SENZA SPRECHI
A casa, in ufficio o per un evento speciale. Il vasetto è stato pensato insieme ad un
pratico packaging che facilita il trasporto. A Milano è disponibile anche il servizio
delivery. Jarit investe anche sulla sostenibilità ambientale: il vetro reso di ogni
vasetto, dà diritto ad uno sconto sull’acquisto successivo.

L PIATTO
Jarit viene servito in un piatto di design pensato e creato apposta dall’artista e
designer internazionale Marcello Morandini. L’artista, spinto dalla sua passione per
la cucina, ha accettato di progettare il piatto ideale per consumare Jarit nel punto

 

 VALORI
 Esperienza gastronomica – qualità di un piatto gourmet racchiuso in un vaso
monoporzione
 Innovazione – un nuovo concetto di ristorazione
 Made in Italy – ricette prodotte con la cura e la passione italiana
 Artigianalità – ricette preparate secondo la migliore tradizione
 Velocità e praticità – comodo vasetto pronto in soli 3 minuti

I LOCALI JARIT
Il primo spazio Jarit nasce a Milano in Piazza Santo Stefano, angolo via Festa del
Perdono. Un’atmosfera accogliente e informale, uno spazio dove il gusto del
prodotto si fonde con il design: Jarit è il contenitore perfetto per un’esperienza
gastronomica di qualità. Per l’allestimento e l’estetica, è stato scelto uno stile
essenziale. Linearità nei tratti e negli arredi, privilegiando materiali naturali e colori
chiari che allo stesso tempo evocano un ambiente caldo e ospitale.

JARIT SI TROVA:
A Milano – Piazza Santo Stefano
A Milano – presso Dopolavoro Bicocca, Hangar Bicocca
A Varese – presso Pasticceria Zamberletti (Via Manzoni) e Groppello 

 

 

Tags:
jarit risotrante sotto vetropiatti in vasettochef in vasettochef stellati
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.