A- A+
Food
Just Eat lancia la caccia al tesoro in città

Chi non si è mai cimentato in una caccia al tesoro tra indovinelli curiosi e prove di abilità? Per gli esploratori della cena JUST EAT(www.justeait.it), leader nel mercato dei servizi per ordinare online pranzo e cena a domicilio, ha in serbo una sfida avvincente in salsa digital. Sta per partire infatti Operazione Biglietto Rosso, un’appassionante caccia al tesoro costruita su indizi fotografici della città, fino al raggiungimento di una golosa vincita finale.

12 19 ottobre a Bologna, 13 e 20 ottobre a Pisa, queste le date da segnare sul calendario per trovare i preziosi biglietti rossi e vincere fino a 8.000 euro in paycode per ordinare il proprio cibo preferito.

Il viaggio alla scoperta del cibo e della sua varietà di sapori si trasforma in un’eccitante avventura secondo JUST EAT che vuole coinvolgere tutti in un’esperienza immersiva per vivere le città secondo un nuovo punto di vista. Partecipare è semplice: è sufficiente tenere d'occhio gli indizi sulla pagina Facebook di JUST EAT Italiaarmarsi di smartphone, mappa, scarpe comode e iniziare a setacciare la città alla ricerca dei codici vincenti. Saranno disponibili fino a 2 biglietti rossi del valore di 1.000 euro l'uno per tappa.

Dal dettaglio di un cancello, di un portone o di una via, fino a scoprire che il nascondiglio era magari proprio sotto i nostri occhi occhi. I biglietti rossi possono essere ovunque, ma con la giusta attenzione e lo spirito da ricercatori, trovarli non è impossibile. Tenere d’occhio gli indizi fotografici che ritraggono piccoli particolari della città sarà fondamentale per orientarsi e scoprire il luogo esatto in cui si trovano. Gli indizi saranno pubblicati sul profilo Facebook JUST EAT - a partire dall’ 11 e 18 ottobre per Bologna e dal 13 e 20 ottobre per Pisa - e includeranno proprio dettagli e particolari del contesto urbano da perlustrare, in un crescendo che porta al nascondiglio finale.

Una volta trovato il biglietto rosso accuratamente occultato, il primo giunto sul posto, dovrà scattarsi un selfie e condividerlo sulla pagina Facebook di JUST EAT. A seguire, sul sito dedicato www.operazionebigliettorosso.it sarà possibile inserire il codice riportato sul biglietto e confermare la propria vincita. Alla fine delle giornate di caccia, e solo alla fine, potrà essere svelata la soluzione e proclamati i vincitori. Ma non finisce qui. Tutti coloro che non troveranno il biglietto, potranno partecipare all’estrazione finale di due paycode da 250 euro.

Il takeaway che sta diventando sempre più protagonista della giornata delle persone e dei momenti vissuti in compagnia, si trasforma così in intrattenimento che, mixando digitale e reale, permette di scoprire il proprio contesto urbano secondo un nuovo e divertente punto di vista. Tutte le informazioni e il regolamento delle quattro tappe mozzafiato sono disponibili sul sito ufficiale dell’iniziativa: http://www.operazionebigliettorosso.it/

Tags:
just eat caccia al tesoro
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Diletta Leotta-Can Yaman in Turchia: nozze in vista? E la mamma di lui...

Diletta Leotta-Can Yaman in Turchia: nozze in vista? E la mamma di lui...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.