A- A+
Auto e Motori
Renault avvia colloqui tecnologici con Li Auto e Xiaomi in Cina
(Fonte immagine: Imagoeconomica) 

In un contesto di crescenti tensioni commerciali tra Europa e Cina, Renault sta facendo importanti passi verso la collaborazione tecnologica con due giganti cinesi dell'industria automobilistica e tecnologica:

Li Auto e Xiaomi. Questi dialoghi, rivelati durante il recente salone automobilistico di Pechino, potrebbero segnare l'inizio di nuove partnership strategiche nel settore dei veicoli elettrici e intelligenti.

Secondo quanto riportato da AutoNews Europa, il CEO di Renault, Luca de Meo, e il capo delle partnership, Francois Provost, hanno sottolineato l'importanza di questi incontri come una finestra su future collaborazioni tecnologiche. Provost, in un post su LinkedIn, ha messo in luce l'impegno di Renault nel dialogo con importanti attori del mercato automobilistico cinese, inclusi i già partner Geely e Dongfeng, oltre ai nuovi interlocutori Li Auto e Xiaomi.

Le tensioni tra Europa e Cina sono state alimentate recentemente da una serie di indagini della Commissione Europea, che sta esaminando l'aumento delle vendite di veicoli elettrici cinesi in Europa per stabilire se siano sostenute da sussidi ingiusti. La risposta della Cina non si è fatta attendere, con accuse di protezionismo rivolte all'Europa, creando un panorama complicato per le aziende che operano a cavallo tra questi due mercati.

Renault non è nuova a tali sfide e già collabora con partner tecnologici globali come Google e Qualcomm per sviluppare cabine di pilotaggio intelligenti, oltre alla partnership con Geely sui propulsori termici e ibridi. Questi nuovi dialoghi con Li Auto e Xiaomi suggeriscono un ulteriore approfondimento dell'impegno di Renault nell'innovazione automobilistica, soprattutto nel settore crescente dei veicoli elettrici e della tecnologia associata.

Il CEO Luca de Meo ha espresso che, sebbene ci sia la necessità di proteggere il mercato europeo, è altrettanto cruciale imparare dalle competenze avanzate delle case automobilistiche cinesi nel campo dei veicoli elettrici e del loro software. Questi colloqui potrebbero quindi rappresentare un'opportunità significativa per Renault di posizionarsi come un leader globale nell'innovazione automobilistica, navigando con abilità le complesse dinamiche politiche e commerciali attuali.






in evidenza
Croazia-Italia: Calafiori eroe, ma tutti fanno caso a un particolare...

Sport

Croazia-Italia: Calafiori eroe, ma tutti fanno caso a un particolare...


in vetrina
McDonald's dopo il gelato al bacon bandisce gli ordini con l'IA

McDonald's dopo il gelato al bacon bandisce gli ordini con l'IA



motori
BMW, sulla nuova Serie 7 arriva la guida autonoma di livello 2 e livello 3

BMW, sulla nuova Serie 7 arriva la guida autonoma di livello 2 e livello 3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.