A- A+
Food
Pastiera o casatiello, dolce o salato, a Pasqua tutti a casa ad impastare

Dolce o salato purchè tipico delle festività pasquali. L’esortazione a dedicarsi, in questo periodo di quarantena che precede la Pasqua, alla preparazione di pastiere, casatielli dolci e rustici e tortani fatti in casa, è arrivata persino dal presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca. “Restate a casa e impastate”, è questo il consiglio che arriva da più parti. Un modo per esorcizzare la paura, per trascorrere il tempo in maniera conviviale e per mettere in tavola cibi sani della tradizione campana. Sui social impazzano gare fotografiche sul tema. Inviti a confrontarsi sui risultati ottenuti dopo le sessioni di impasto casalinghe arrivano anche da Radio Marte, dall’agenzia di comunicazione televisiva Sì-Comunicazione,  e dalle pagine dei Mulini. Del resto, un’indagine della Nielsen, nota agenzia italiana che si dedica a ricerche di mercato, qualche settimana fa comunicava i dati relativi all’aumento delle vendite della farina nella Gdo, la grande distribuzione organizzata, che si attestava su un +57,5%, oltre a segnalare l’esaurimento del lievito sugli scaffali. Dati addirittura superati, in queste ultime due settimane,  che hanno visto la vendita della farina, in confezioni da 1 kg, raggiungere un + 200%.  Effetto dell'emergenza sanitaria che è intervenuta anche nella composizione del carrello della spesa degli italiani.

“Non è solo la  preparazione di una pizza, del pane o di un dolce”,  aggiunge Antimo Caputo, amministratore delegato dell’omonimo Mulino di Napoli, “Quello che sta avvenendo nelle case ha il sapore dell’aggregazione, di un rinsaldarsi della comunità.  Non potendo andare al ristorante, nelle pizzerie, ci si  confronta a distanza con un pre e un dopo preparazione, postando ricette, filmando le lavorazioni. Ha quasi lo stesso valore dello stare assieme che si verifica con il pre e dopo partita di calcio. La pizza, il tortano e le pastiere  non sono solo una portata  dei nostri  pranzi, ma rappresentano uno strumento attraverso il quale le persone riducono virtualmente le distanze imposte dal Covid-19 e cercano di stemperare le ansie legate a questo periodo, che ci auguriamo passi presto. Intanto, restiamo a casa”

Commenti
    Tags:
    farinamolinocaputolievito
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    i più visti
    in vetrina
    Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia

    Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia


    casa, immobiliare
    motori
    Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

    Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.