A- A+
Food
Trattoria da Bulè: dove la "Ciccia" è padrona del Chianti


Quando nel Chianti si parla di carne, di Fiorentina, insomma di "ciccia" non sono ammessi scherzi. L'argomento è serio e non ammette divagazioni.

Così le scelte si restringono di molto e gli indirizzi dove affondare il coltello nella carne tagliata e lavorata secondo tradizione e cotta a dovere nel forno a legna sono meno di quanto si possa pensare.

Uno ve lo consiglio con piacere, mi riferisco alla Trattoria da Bulè, in località Bargino nel comune di San Casciano Val di Pesa.

I presupposti ci sono tutti, piccola veranda esterna piacevole e fresca, sala raccolta, accogliente e tradizionale, mobili d'epoca e bottiglie a comporre un'invitante fila di etichette della zona e cucina con rigoroso forno a legna per la cottura della carne.

Profumi e sapori sono quelli della tradizione locale con grande attenzione alla materia prima e alla sapiente cottura e lavorazione.

Il proprietario, appassionato e professionale, è Daniele Cestelli detto Bule.

In Paese lo chiamavano Bule perché ricordava un puledrino svelto e agile, un ragazzino dall’allegria contagiosa che correva da una parte all’altra tra le stradine strette e i casolari di Bargino.

Oggi la sua cucina richiama tanti di quei sapori gustati da bambino, come le frittelle di ricotta con miele di castagno dell'azienda Pallereto di sopra, ricetta tramandata dalla nonna Gina.

In sala anche la moglie di Daniele, Sara, a creare calore e accoglienza, a consigliare il miglior abbinamento tra piatti e cantina, a suggerire il giusto olio per guarnire e insaporire gli arrosticini.

 

 

GUARDA IL VIDEO ALLA TRATTORIA DA BULE

La tradizione Toscana alla trattoria da Bule

972B1C8F155DF0E6

http://www.affaritaliani.it/coffee/video/food/la-tradizione-toscana-alla-trattoria-da-bule-435172.html

 

 

La cucina qui è principalmente memoria e tradizione della grande struttura Toscana, proseguimento attento di composizioni tradizionali che meglio rendono quanto meno cambiano nelle loro caratteristiche.


Pecorini e salumi della zona, fegatelli con fagioli al fiasco, il baccalà con le cipolle, la carne alla brace con bistecca alla fiorentina oppure scamerita, rosticciana salsiccie e ancora piccione, galletto, agnello, il peposo nato poco lontano nel paese di Impruneta gli ossibuchi alla toscana il cinghiale in umido lampredotto e trippa tipici piatti fiorentini.


Il menu che segue la stagionalità delle materie prime prevede degli antipasti sfiziosi come i carciofi ripieni di taleggio, il tortino di cavolo e pancetta il crostone di cavolo nero salsiccia e fagioli sformatini di verdure di stagione, le frittelle di ricotta servite con miele di castagno dell’azienda agricola Pallereto di sopra in Casentino e poi tra i primi la ribollita come si faceva una volta gli spaghetti alla carbonara, tagliolini al pesto di cavolo nero che in inverno sono una vera delizia e  ancora pici alla carrettiera e pecorino sardo, tagliolini al ragù di trippa, risotto chianti classico e scamorza ravioli di patate all’anatra ecc..


Tra i  dolci della casa, rigorosamente artigianali, cheese cake, crostate di marmellate, torta al cioccolato, torta di ricotta e, doverosamente, cantucci e vin santo.


Cantina interessante, innovativa e rigorosa allo stesso tempo con ottima scelta di vigneti locali e una felice digressione nei Rosè che con la carne, e soprattutto d'estate, vi consiglio vivamente.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
trattoria chianti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite

Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.