A- A+
Gallery
L’artista Giorgio Piccaia omaggia Fibonacci.
Crediti Photo Nick Zonna

Inaugurata venerdì 7 febbraio nello Spazio Arte - Swiss Logistics Center di Chiasso la mostra dal titolo "Piccaia. Omaggio a Fibonacci”.
Al vernissage incontro oltre al maestro Giorgio Piccaia sono intervenuti: Bruno Arrigoni, sindaco di Chiasso, Stefano Cordero di Montezemolo, docente di economia d’impresa (Fibonacci e la finanza), Daniele Cassani, presidente del Riemann International School of Mathematics e docente dell’Università dell'Insubria, Luca Gambardella, direttore IDSIA USI-SUPSI, Daniele del Monte, CIO Safe Capital Management e Riccardo Fuochi, CEO di Swiss Logistics Center.
La mostra, visitabile fino al 27 febbraio, illustra con opere (tela, papiro e sculture in plexiglas) l’amore che Piccaia ha nei confronti di Leonardo Pisano (1170-1242 circa) considerato il maggior matematico del Medioevo che comprese per primo che le nove figure indiane e soprattutto lo zephirum avrebbero cambiato il mondo.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    l’artista giorgio piccaiaomaggia fibonacciswiss logistics center di chiasso
    in evidenza
    Gravidanza e bacio a Rosolino Fede Pellegrini, la verità

    La Divina vuota il sacco

    Gravidanza e bacio a Rosolino
    Fede Pellegrini, la verità

    i più visti
    in vetrina
    E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche

    E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche


    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace

    Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.