A- A+
Green
Clima, Barack Obama: il tempo è scaduto. E partecipa ad un reality show

Un Barack Obama inedito. Alla prova in situazioni estreme nelle terre selvagge dell’Alaska. Il presidente americano, infatti, sarà protagonista di "Running Wild with Bear Grylls", programma in onda sulla rete americana Nbc, e stabilirà un precedente: quello di essere il primo Commander in chief in carica a partecipare ad un reality show.

Approfittando del suo viaggio ai confini col circolo polare artico, in cui affronterà il tema dei cambiamenti climatici, Obama riceverà un corso intensivo dall’esploratore inglese Edward Michael «Bear» Grylls. Secondo il formato dello show, in cui le celebrities vengono invitate a trascorrere due giorni nella natura selvaggia, il presidente metterà alla prova le sua capacità fisiche e psichiche in condizioni estreme.

Gli spettatori tuttavia dovranno aspettare qualche mese prima di vedere il presidente in versione "sopravvissuto": l’episodio andrà in onda infatti alla fine dell’anno. «Running Wild» è alla sua seconda stagione e tra i vip che hanno partecipato ci sono Kate Winslet, Kate Hudson, Zac Efron. Lo show è famoso per le situazioni estreme a cui vengono sottoposti i protagonisti. Kate Hudson ha dovuto per esempio mangiare formiche, mentre ad altri è toccato persino mangiare un topo imbevuto nelle proprie urine. Grylls è un ex membro delle forze speciali inglesi e tra le altre cose anche presentatore dello show in onda su Discovery Channel «Man vs Wild». Secondo quanto scrivono alcuni media americani, ancora una volta il presidente sta cercando di usare il mondo dell’intrattenimento per promuovere il suo messaggio politico e sociale. Lo scorso luglio, ade esempio, è diventato il primo presidente americano a visitare una prigione federale, e l’evento è stato parte di un documentario che sarà’ trasmesso a settembre.

"Quest'anno a Parigi (dove si terra il summit sul clima) deve essere l'anno in cui il mondo finalmente raggiunge un accordo per proteggere il nostro pianeta... mentre ancora possiamo" farlo. Questo l'auspicio di Barack Obama sui tagli alle emissioni di anidride carbonica e degli altri gas serra, perche', ha sottolineato il presidente, "il cambiamento climatico non e' piu' un problema lontano. Sta succedendo qui ed ora. Il clima sta cambiando piu' rapidamente" degli sforzi per ridurre il riscaldamento globale.
   
"La scienza e' del tutto convinta delle prove che quella che una volta era una minaccia lontana ora e' molto piu' vicina", ha aggiunto Obama e "nell'Artico le temperature stanno aumentando ad una velocita' doppia" rispetto al resto del mondo Parlando dall'Alaska, dove tra l'altro' partecipera' prima assoluta di un presidente, ad un reality nella natura selvaggia, il presidente ha riconosciuto che gli Usa hanno avuto colpe nell'innalzamento della temperatura della terra. Ma ora "ci facciamo carico delle nostre responsabilita'" per risolvere il problema, ha detto.

Obama a conferma dell'emergenza ha ricordato che "l'Artico sia gia' subendo gli effetti del cambiamento climatico" aggiunendo che proprio l'Alaska, "sta soffrendo di una delle maggiori erosioni della linea costiera", che minacciano gli stessi villaggi sul mare. Lo stesso per il presidente sta accadendo con gli incendi boschivi che sciolgono il permafrost (il terreno ghiacciato dei territori del nord). Un processo che minaccia non solo la tenuta delle case e delle infrastrutture ma allo stesso tempo rilascia altra anidride carbonica congelata nella terreno contribuendo ad acuire il problema.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
climabarack obama
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.