A- A+
Green
Green bond, che cos'è e come funziona l'arma finanziaria della transizione

Green bond, l'arma della finanza per la transizione green: cosa sono, a cosa servono, chi li emette e...

Tra i temi più caldi degli ultimi anni vi è sicuramene la sostenibilità. Il mondo si è reso conto di dover abbandonare il classico carbone per passare alle rinnovate energie “verdi”. Ma, come vien facile pensare, transitare da un vecchio a un nuovo modello, soprattutto se riguarda praticamente il mondo intero, non è facile. E sicuramente non costa neanche poco, anzi. L’annuncio più eclatante è stato quello di Mark Carney, ex governatore della Banca centrale inglese che, rappresentando un gruppo privato di 450 nomi tra intermediari finanziari, assicurazioni e investitori, chiamato Glasgow Financial Alliance for Net Zero, ha promesso di mettere in campo, in circa 30 anni, la cifra monstre di 130 mila miliardi di dollari per raggiungere la neutralità climatica

Tra l’altro, la Cop26 (tenutasi a Glasgow, Scozia, dal 31 ottobre al 12 novembre), aveva reso noto come l’interesse, parlando in pratici termini economici, per la sostenibilità derivi più dal privato che dal pubblico.  Infatti, l’interesse privato per la lotta al cambiamento climatico è forte perché, sebbene l’ambiente sia un bene pubblico puro, cioè non rivale in termini economici (tutti possono goderne) e non escludibile (non si può estromettere nessuno dal goderne), la via della transizione ambientale è lastricata di beni privati, che possono essere regolati dal mercato e, ovviamente, produrre profitti. L’attenzione agli investimenti sostenibili però richiede una grande attenzione, perché ciò che guida buona parte delle compagnie è la reputazione, e l’incentivo a barare e sovrastimare la propria sostenibilità è purtroppo sostanziale. Servono quindi strumenti precisi per distinguere ciò che è vero “green” dal “greenwashing”.

Ormai il mercato della finanza sostenibile è sulla rampa di lancio. Le emissioni cumulate di green bond a livello globale stimate da Climate Bond Initiative hanno superato 1,4 trilioni di dollari. Comunque, nonostante le “obbligazioni verdi” rappresentino oggi una componente ancora marginale del mercato del debito, secondo Scope Ratings nel 2021 gli Esg-linked bonds costituiranno il 25% di tutte le emissioni in Europa. Spinti da politiche climatiche sempre più ambiziose al fine di raggiungere i target di Parigi, governi e società private emettono Green bond per migliorare nei rating Esg e soddisfare così il loro fabbisogno finanziario. Sorge dunque la domanda, cosa sono esattamente i Green bond?

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    ambientebondfinanzagreen bondsostenibilitàtransizione ecologica
    in evidenza
    CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

    Le foto

    CR7-Manchester, divorzio vicino
    Georgina mostra il pancione

    i più visti
    in vetrina
    Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

    Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis celebra il suo primo anno di successi

    Stellantis celebra il suo primo anno di successi


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.