A- A+
Lavoro
Artigianato digitale, incentivi prorogati
logo fondazione studi
 

Prorogato il termine per la presentazione delle domande per ottenere l'agevolazione per lo sviluppo dell'artigianato digitale e della manifattura sostenibile, come previsto dal decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 17 febbraio 2015.

La scadenza, prevista per il 25 settembre 2015, è stata infatti posticipata con decreto direttoriale del 24 settembre 2015, al prossimo 15 ottobre alle ore 12:00 per permettere alle reti d'impresa interessate di avere maggiore tempo a disposizione per l'inoltro delle richieste.


Nelle reti d'impresa rientrano associazioni e raggruppamenti temporanei di imprese, contratti di rete, consorzi che siano costituiti da almeno 15 aziende, di cui microimprese in misura almeno pari alla metà dei partecipanti.


Le agevolazioni, si ricorda, sono sovvenzioni, in parte rimborsabili, di importo pari al 70% delle spese ammissibili. Il rimborso della sovvenzione avverrà secondo un piano di ammortamento a tasso zero, con rate semestrali a scadenza fissa per un numero massimo di 10 quote di restituzione. Sul sito del Mise tutte le informazioni utili.
 

 

 

 

 

 

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.