A- A+
Lavoro
Fondi autoimprenditorialità, la rettifica del Mise
logo fondazione studi
 

Il Ministero dello Sviluppo Economico con la circolare direttoriale del 28 ottobre 2015, n.81080 rettifica quanto dichiarato nella circolare del 9 ottobre 2015, n. 75445 con cui individuava termini e modalità di presentazione delle domande per le agevolazioni che favoriscano nuova imprenditorialità, attraverso la creazione di micro e piccole imprese competitive in tutto il territorio nazionale, - ai sensi del decreto legislativo n. 185/2000, Titolo 1, Capo 01. La rettifica interessa il periodo obbligatorio del mantenimento delle immobilizzazioni materiali ed immateriali, oggetto delle agevolazioni. La comunicazione del 9 ottobre individuava un periodo pari a 5 anni sia al punto 5.3, lettera c), in cui si indicava il periodo in cui i beni agevolati devono configurare nell'attivo di bilancio, sia al punto 12.1, in materia di revoca delle agevolazioni, alle lettere c), d), e). La circolare del 28 ottobre, invece, rettifica la durata degli obblighi di mantenimento ad un periodo pari a 3 anni anziché 5.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
Ford Bronco sbarca in Europa

Ford Bronco sbarca in Europa


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.