A- A+
Lavoro
Istat: aspettative positive per l'occupazione 2016
logo fondazione studi
 

In un quadro di indebolimento della ripresa globale, l'economia italiana cresce a ritmo moderato nel primo trimestre del 2016. La variazione congiunturale del Pil reale attesa è quindi "lievemente positiva (+0,1%). Segnali positivi provengono dal settore dei servizi e dalle costruzioni a fronte di una dinamica meno favorevole nell'industria. Questo, in breve, quanto emerge dalla nota mensile di febbraio sull'andamento dell'economia italiana pubblicata dall'Istat il 9 marzo 2016.

Gli ultimi dati mostrano un miglioramento dell'occupazione nel mese di gennaio che torna a crescere di 3 decimi di punto (+70 mila occupati). L'istituto statistico precisa che, a febbraio, le aspettative degli imprenditori sull'evoluzione dell'occupazione per i tre mesi successivi forniscono "indicazioni eterogenee" tra i settori. "Le attese - spiega l'Istat - continuano a peggiorare lievemente nel settore manifatturiero, migliorano invece nel settore delle costruzioni e del commercio e peggiorano nei servizi".

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo


casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.