A- A+
Lavoro
Sicurezza sul lavoro, i nuovi compiti del datore
logo fondazione studi
 

Sono diverse le semplificazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro, con alcuni interventi nel corpo del Testo Unico sulla sicurezza (Dlgs 81/2008 – Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro), attuate dal decreto n. 151/2015 del Jobs Act.

Nello specifico l’art. 20 del DLgs n.151/2015 modifica l’art. 34 del DLgs 81/08, con l’abrogazione del tetto dei cinque dipendenti per la possibilità di svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di primo soccorso, antincendio ed evacuazione. Adesso questa possibilità è riconosciuta anche ad aziende di dimensioni più significative, salvo il caso in cui siano presenti rischi rilevanti (elencati nell’articolo 31, comma 6). Si tratta di un cambiamento rilevante nell’assetto della sicurezza sul lavoro in azienda. Fino a questo momento, il datore di lavoro poteva svolgere i compiti di addetto al primo soccorso e antincendio solo in aziende che avevano fino a cinque lavoratori. Da questo momento, invece, potrà ricoprire tali ruoli in tutti i casi previsti dalla legge.

Tra le tante modifiche, inoltre, è stata ampliata la conservazione su supporto informatico dei dati inerenti il registro infortuni e il registro degli esposti ad agenti cancerogeni e biologici.

Infine, per ciò che riguarda le attrezzature di lavoro, anche il datore di lavoro è da considerarsi ora un operatore e deve ritenersi obbligato ad osservare le disposizioni sulle attrezzature. Le violazioni sui requisiti di sicurezza delle attrezzature sono ora da considerarsi in modo unitario, con applicazione della sanzione penale o amministrativa prevista dai commi 3 e 4 del suddetto articolo.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Elisabetta Canalis senza reggiseno: Instagram la leva

FOTO CENSURATA

Elisabetta Canalis senza reggiseno: Instagram la leva


in vetrina
Scatti d'Affari Brera Cicli, Gruppo Mandelli: al via rebranding e nuovo sito

Scatti d'Affari
Brera Cicli, Gruppo Mandelli: al via rebranding e nuovo sito


motori
Il Carroziere Calesani trasforma una Citroen Berlingo in una 2CV Furgonette

Il Carroziere Calesani trasforma una Citroen Berlingo in una 2CV Furgonette

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.