A- A+
Lavoro
Sperimentazioni regionali e ricollocazione
logo fondazione studi
 

Diverse sono oggi le sperimentazioni regionali del contratto di ricollocazione: nel Lazio, che ha sperimentato lo strumento nell’ambito del programma regionale Garanzia Giovani e della crisi Alitalia, ed in Lombardia, che ne ha anticipato alcuni principi con il sistema di ‘dote’, a cui recentemente si sono aggiunte la Sicilia, che ha adottato una regolamentazione simile a quella prevista nel Lazio, e la Sardegna, che ha approvato le linee guida per la sperimentazione del contratto di ricollocazione rivolto soprattutto ai lavoratori in mobilità in deroga. La Campania, invece, è intervenuta  con la misura Ritorno al lavoro, che prevede la sperimentazione del contratto di ricollocazione. Si tratta di interventi sperimentali che sono ormai in corso e che vanno valutati per gli aspetti organizzativi e per l’impatto sulle misure di politica attiva e di reimpiego che la legge 183 del 2014 prevede come obbligatori.

Nel modello definito dalla legge 183 e declinato nel decreto legislativo n. 150 il contratto di ricollocazione diventa infatti il cardine del sistema di reimpiego sulla base di uno schema che prevede il diritto ad accedere all’assegno di ricollocazione solo per ogni disoccupato titolare di Naspi dopo 4 mesi dall’inizio della disoccupazione. Con l’assegno si remunera il risultato dell’inserimento al lavoro mentre si lascia alla scelta delle regioni la possibilità di remunerare per le agenzie del lavoro ed i servizi accreditati alcune fasi a processo propedeutiche per migliorare l’occupabilità del disoccupato. Resta evidentemente ancora sospesa la questione del rafforzamento dei servizi per l’impiego pubblici e della specializzazione delle agenzie e strutture accreditate: si tratta dei soggetti chiamati a “prendere in carico” il disoccupato e a renderlo occupabile per le imprese e che costituiscono oggi ancora un elemento di debolezza del sistema del mercato del lavoro italiano.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.