A- A+
Marketing
FindMyLost, la startup che recupera gli oggetti smarriti

Nell’ambito dell’evento WE-Women for EXPO, FindMyLost - il primo servizio digitale di Lost&Found social per la comunità - annuncia l’iniziativa volta alla gestione degli oggetti smarriti di EXPO 2015 e del Comune di Milano tramite la piattaforma proprietaria.

Attualmente il database dedicato a EXPO 2015 e al Comune di Milano, consultabile in una sezione ad hoc di FindMyLost (www.findmylost.it), contiene oltre 37.000 oggetti smarriti a Milano dal 2012 a oggi, di cui più di 1.800 smarriti nell’area EXPO da maggio 2015 a oggi. La piattaforma, alimentata dagli oggetti ritrovati dai singoli cittadini ma anche dall’integrazione con i database degli uffici oggetti rinvenuti, permette di identificare in tempi brevi il legittimo proprietario di ciascun oggetto smarrito.

FindMyLost offre ai cittadini e ai turisti la possibilità di verificare da remoto e in due lingue (italiano e inglese) se il proprio oggetto è stato rinvenuto e di venire in contatto con il ritrovatore o con l’ufficio preposto. L’obiettivo di FindMyLost è aumentare il tasso di restituzione degli oggetti smarriti e rinvenuti creando valore aggiunto per le istituzioni e per la comunità, fornendo al contempo un servizio all’avanguardia su un tema rilevante nella quotidianità di cittadini e turisti.

“Siamo lieti di vedere che un progetto promosso da Padiglione Italia e WE-Women for EXPO e premiato da Accenture, permetta di offrire un servizio utile per i nostri cittadini e che trovi applicazione nel contesto di EXPO Milano 2015” afferma Guido Arnone, Director of Technology and Digital Innovation di EXPO 2015 S.p.A. “All’interno del programma WE-Women for Expo, Accenture - Official Global Partner di Expo 2015 - ha sostenuto il “Premio Vivaio” dedicato alle giovani under 35, confermando la sua attenzione allo sviluppo delle azioni che favoriscono l'imprenditoria e l'occupazione delle donne e dei giovani” - spiega Francesca Patellani, Responsabile Human Capital & Diversity di Accenture e Ambassador di WEWomen for Expo - “Siamo particolarmente orgogliosi di aver premiato FindMyLost: un progetto innovativo che ben rappresenta lo sviluppo del talento imprenditoriale al femminile orientato al digitale”.

“La collaborazione con EXPO Milano 2015 e con il Comune di Milano è il primo importante passo verso la creazione di una piattaforma che rappresenti l’unico punto di riferimento nel mondo dei Lost&Found e il più grande aggregatore di database in Italia e nel mondo” commenta Elena Bellacicca, CEO & Founder di FindMyLost. Selezionata da una giuria composta da 15 esperti e presieduta da Diana Bracco - Presidente Expo 2015 S.p.A. e Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia, FindMyLost è l’iniziativa imprenditoriale vincitrice del premio VIVAIO in qualità di migliore start-up al femminile under 35, tra circa 100 progetti presentati provenienti da tutta Italia, attribuito a febbraio 2015 grazie al sostegno di Accenture.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
findmyloststartupexpo
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

i più visti
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.