A- A+
Marketing
Natuzzi, "Non sulla mia pelle": la campagna per il made in Italy

Da anni Natuzzi spinge per il rispetto delle regole e la responsabilità sociale. Ma spesso un'immagine può più di decine di appelli. "Non sulla mia pelle" è una campagna pensata per comunicare come il fenomeno della concorrenza sleale sia un danno per le imprese che rispettano le regole, lo Stato e i consumatori.

Oltre alle numerose interviste rilasciate nel corso degli ultimi cinque anni sui più importanti media nazionali e locali, nel 2012 Pasquale Natuzzi, durante un’audizione alla Commissione Bilancio della Camera, dichiara: “La concorrenza sleale sta non soltanto minando la nostra azienda ma l'intero territorio che noi abbiamo costruito con tanta cura e che sta diventando una seconda Prato". A dicembre del 2013, scrive una lettera aperta a Giorgio Napolitano per denunciare come in una parte considerevole dell’ex distretto tra Puglia e Basilicata esistano fenomeni del tutto analoghi a quelli di Prato e fa un appello alla politica affinché si adoperi per ripristinare le regole di una corretta concorrenza.

 

 

Dietro la finta convenienza di un divano in pelle offerto a prezzi stracciati, c’è un modello di business fondato sul sommerso, sullo sfruttamento, sull’evasione fiscale e contributiva. Un business fondato sulla pelle dei lavoratori, delle imprese oneste, del Paese e degli stessi consumatori, spesso inconsapevoli.

La fotografia che rappresenta la campagna è stata affidata a Gianni TroiloMatteo Tranchellini e all’agenzia Proforma di Bari.

Tags:
natuzzicampagna
in vetrina
Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

i più visti
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.

Error processing SSI file