A- A+
Marketing
Private equity: Biolchim, controllata Wise SGR, acquisisce l’ungherese Matécsa
A sinistra Leonardo Valenti (CEO di Biolchim Group) e a destra Mr. Zoltán Matécsa in occasione dell'acquisizione di Matécsa da parte di Biolchim.

Biolchim Spa, controllata da Wise SGR, acquisisce l’ungherese Matécsa, produttrice di terriccio e substrato

 

Biolchim SpA, azienda leader in campo di produzione e commercializzazione di fertilizzanti, controllata da Wise SGR insieme al management, ha rafforzato la propria posizione nel mercato ungherese con l'acquisizione di una quota di maggioranza del 70% in Matécsa Kft, azienda produttrice di terriccio e substrato. La società gestisce una torbiera in Ungheria dalla quale estrae la fonte principale per i propri prodotti. Matécsa Kft ha iniziato nel 1988 la produzione di terriccio universale partendo dal vermicompost, dalla torba e dal suolo forestale ed è oggi è uno dei più grandi produttori di terriccio in Ungheria con 35 addetti, un fatturato di circa 4 milioni di Euro e un EBITDA di 1,4 milioni di Euro. Inoltre, l'azienda commercializza prodotti per la copertura del terreno, diversi tipi di fertilizzanti e strumenti per la cura delle piante. Tutti i prodotti sono venduti sul mercato con il noto marchio "Florimo". La fabbrica dell’azienda si trova a Kecel, a circa 125 km a sud di Budapest. L'azienda vende i propri prodotti attraverso una vasta rete di distribuzione in Ungheria ed esporta nei paesi vicini come Slovacchia, Slovenia, Croazia, Bosnia Erzegovina, Romania e Bulgaria. 

 

 

Biolchim Spa, controllata da Wise SGR, sbarca in Ungheria con Matécsa

 

 

Grazie a questa joint venture, il Gruppo Biolchim-Cifo rafforzerà la struttura logistica e le attività di marketing e sfrutterà le forti sinergie produttive con la propria filiale ungherese chegià dal 2009 distribuisce i prodotti del Gruppo Biolchim nel segmento professionale agricolo. Inoltre, nel settore “Home & Garden”, ci saranno importanti opportunità di cross-selling tra i marchi Cifo e Florimo in tutti i mercati in cui i prodotti sono attualmente commercializzati. Leonardo Valenti, CEO del Gruppo Biolchim e il direttore generale e fondatore di Matécsa, Zoltán Matécsa sono fortemente convinti che la joint venture sia strategica per migliorare il posizionamento competitivo di entrambe le società nel settore della cura delle piante. L'accordo è stato assistito da Invescom Corporate Finance, dallo Studio Legale Jalsovszky per Matécsa, e da Simmons & Simmons e da professionisti locali (Krisztina di Piemont Consulting e Gàbor Veress) per il Gruppo Biolchim-Cifo. Unicredit ha assistito le parti in Italia e Ungheria per finalizzare l'accordo.

 

 

Biolchim Spa, controllata da Wise SGR, continua la sua crescita con l'acquisizione di Matécsa

 


 
Il Gruppo Biolchim-Cifo, controllato dalla società di private equity Wise SGR e gestito dal team di manager guidato da Leonardo Valenti, ha un fatturato di circa 85 milioni di Euro e opera in più di 70 Paesi, sia attraverso partnership commerciali sia tramite le proprie filiali di vendita e distribuzione, e uffici locali. L'operazione rappresenta un ulteriore passo nel progetto di crescita del Gruppo attraverso acquisizioni e joint venture di Biolchim, avviato nel 2008 e accelerato negli ultimi tre anni grazie all'acquisizione del 100% di Cifo (2014), di quote in West Coast Marine Bio Processing (2015) e del 70% di Matécsa Kft (2016). Wise SGR SpA è specializzata nella gestione di fondi chiusi di Private Equity che investono in società di piccole e medie dimensioni con focus sull'Italia. I fondi gestiti da Wise effettuano tipicamente operazioni di Leverage Buy-out e di capitale di sviluppo dedicate a imprese che hanno posizioni di leadership nella loro nicchia di riferimento con due obiettivi principali: aumentare la massa critica, anche attraverso operazioni di “build-up”, per migliorare la competitività e la marginalità delle imprese e favorirne lo sviluppo internazionale, grazie anche al proprio network estero. Biolchim opera da 40 anni nel settore della nutrizione vegetale per l'agricoltura professionale. Ha sede e stabilimenti produttivi a pochi km da Bologna e commercializza i propri prodotti in più di 70 Paesi, sia attraverso filiali, che mediante solide partnership con distributori locali. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
biolchimwise sgrmatéksa
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
motori
Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia

Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.