A- A+
MediaTech
Apple contro Spotify: stop alla musica gratis in streaming

Apple vuole spegnere la musica gratis. E si scaglia contro Spotify. La convinzione della Mela è sempre la stessa: la musica si deve pagare. E' il mantra che ha guidato la condotta di Steve Jobs prima e Tim Cook adesso.

Dopo iTunes, la nuova creatura sarà una piattaforma di streming integrata nei sistemi iOS che fa capo a Beats. Sarà lanciata a giugno. Nel frattempo, senza arrivare allo scontro frontale con Spotify, Apple starebbe premendo sulle case discografiche per portarle dalla propria parte. La Mela, forte dello stretto rapporto con le major, vorrebbe zittire i servizi di streaming gratuiti. Si tratterebbe non solo di una sgarbo tra concorrenti: Apple metterebbe in discussione un nuovo modello di business, basato su gratuità e pubblicità ed eventuali abbonamenti a pagamento. Al contrario dello streaming firmato Beats, che dovrebbe prevedere una quota d'ingresso (intorno agli 8 dollari l'anno). 

 

Tags:
applespotifystreamingbeatmusicatim cook
in evidenza
Italia nella morsa di Caronte, temperature oltre 40 gradi fino a...

Meteo previsioni

Italia nella morsa di Caronte, temperature oltre 40 gradi fino a...

i più visti
in vetrina
Berkshire Hathaway HomeServices, al via accordo con Roma Immobiliare

Berkshire Hathaway HomeServices, al via accordo con Roma Immobiliare


casa, immobiliare
motori
Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech

Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.