A- A+
MediaTech
Ascolti tv, Cesarano (Mediaset): il successo di Ris e Distretto di Polizia? Quando nacquero...

Il segreto del successo di una fiction a livello di ascolti tv? Affaritaliani.it lo ha chiesto a Daniele Cesarano al direttore delle Fiction di Mediaset (Head of Drama di Mediaset). "Non c'è un algoritmo, non c'è una regola che ti può dire qual è il segreto quando fai un prodotto per avere successo. Fondamentalmente non annoiare, per cui intrattenere, emozionare..."

Però la regola non c'è...
"Ogni volta è una scommessa. Tutti i prodotti che hanno avuto successo nella storia delle fiction erano giudicati così e così. Se prendiamo i due capisaldi 'Don Matteo' e 'Distretto di Polizia' quando sono nati non erano visti come prodotti di punta. Quando abbiamo fatto 'Ris' ci abbiamo messo un po' a mandarlo in onda, perchè non era visto come un prodotto che avrebbe sfondato. Se uno conoscesse il segreto del successo lo replicherebbe sempre"

Una fiction di successo e regina negli ascolti tv targata Mediaset è certamente l'Isola di Pietro, partita subito bene con la terza stagione (14.6% di share e quasi 3 milioni di spettatori).

Una serie forte trainata da un big del calibro di Gianni Morandi. La nuova stagione "è un bel prodotto con una storia molto emozionante. Molto calda e accogliente per tutto il pubblico. E' c'è anche la dimensione appassionante di scoprire il giallo. Fondamentalmente l'Isola di Pietro è un 'luogo' dove uno ha voglia di stare. Con dei personaggi, degli attori con cui ha voglia di stare"

La differenza tra la fiction per una generalista come Mediaset e quella per una on demand stile Netflix...
"C'è una linea di demarcazione ma è sempre più labile. La stessa Netflix ha un bouquet di prodotto molto largo e generalista. Non è così netta la differenza con una tv lineare come può essere Mediaset o Rai. Ci sono delle regole d'ingaggio diverse, ma sono molto tecniche. Le piattaforme online vivono molto sull’offerta binge, sul 'tenerti lì'. Tant'è che loro hanno progressivamente ridotto il numero degli episodi di produzione".

La tv generalista invece...
"Ha una visione lineare di settimana in settimana ha bisogno di un tipo di passo, racconto, consuetudine e fidelizzazione diversa. Dal punto di vista drammaturgico le tv streaming un tipo di racconto verticale tendono a non farlo perché per loro il 'binge', il 'gancio' a fine puntata... il vedere quella dopo e quella dopo ancora... è prioritario. Per una tv free c'è uno spazio per un tipo di racconto dove tu puoi consumare il racconto e aspettare la settimana successiva. Per cui dei prodotti, ad esempio, che hanno una forte adrenalina nel racconto e nel passo del racconto tendono a essere penalizzati dalle tv free visto che il pubblico è abituato ad averli su tutti e subito. Mentre un racconto che vuoi vederlo, ma non hai un'urgenza e puoi aspettare una settimana lo puoi ancora consumare su una tv free. Su una piattaforma è più complicato perché c'è il rischio che lo spettatore vede un'altra cosa e perde quel prodotto"

Loading...
Commenti
    Tags:
    ascolti tvfiction mediasetisola di pietroisola di pietro 3daniele cesaranodon matteorisdistretto di poliizia
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Moto Guzzi, un 2021 ricco di novità per festeggiare il centenario

    Moto Guzzi, un 2021 ricco di novità per festeggiare il centenario


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.