A- A+
MediaTech
Casalino, l'Odg accende un faro sulle parole. 'Bomba a orologeria' dopo Crimi?
LaPresse

Bomba a orologeria dell'Ordine dei giornalisti su Rocco Casalino? L'Ordine della Lombardia ha avviato l'iter per la trasmissione al Consiglio di disciplina territoriale del file audio registrato dal portavoce del presidente del Consiglio, "nell'esercizio delle sue funzioni".

Ne da' notizia in un comunicato il presidente dell'Ordine lombardo, Alessandro Galimberti. Il Consiglio di disciplina territoriale - spiega l'OdG della Lombardia - dovrà verificare, "nell'ambito dell'autonomia riconosciutagli dalla legge 138/2011, se le dichiarazioni del giornalista professionista Casalino", il loro tenore e l'uso del linguaggio "siano pertinenti, continenti e compatibili" con gli articoli 2 e 11 della legge professionale n. 69 del 3 febbraio 1963.

L'apertura del procedimento da parte dell'Odg della Lombardia, dove Rocco Casalino è iscritto, ha provocato subito i commenti di qualche osservatore che ha messo in evidenza come il timing dell'avvio dell'iter sia sospetto, visto quanto dichiarato nei giorni scorsi dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Vito Crimi.

Nel corso di interrogazioni a risposta immediata in commissione Cultura della Camera, Crimi aveva fatto sapere infatti che “l’abolizione dell’Ordine dei giornalisti è un tema all’ordine del giorno del governo”.

"La reazione dell'Odg è quindi per dimostrare la propria reason why oppure è un avvertimento non tanto celato?", è il ragionamento che va per la maggiore. Chi ha ragione?

Commenti
    Tags:
    casalinoordine dei giornalisti lombardia casalino
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»

    Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.