A- A+
MediaTech
Conde Nast, rivolta contro i tagli. 4 giorni di sciopero

Conde' Nast; Alg, no taglio testate e 40 esuberi

L'Associazione lombarda dei giornalisti (Alg) "contesta con forza la decisione di Conde' Nast che ha annunciato al Comitato di redazione (Cdr) di voler chiudere le testate Vogue Bambini, Vogue Uomo, Vogue sposa e Vogue gioiello, in cui lavorano 14 colleghi e ha parlato alla rappresentanza sindacale di circa 40 esuberi giornalistici in tutto il gruppo, da gestire a settembre con una finestra di incentivo all'esodo pari a 40 mensilita' e poi, a fine anno, con i licenziamenti".

L'annuncio e' stato fatto al Cdr, al quale l'assemblea dei redattori ha affidato un pacchetto di 4 giorni di sciopero, mentre e' in vigore un contratto di solidarieta' difensiva. "Probabilmente bisogna ricordare a Conde' Nast che un'azienda editoriale deve fare business investendo e innovando nei prodotti: perseguire la strada delle chiusure di testate e dei tagli al personale per fare utili e' una mera alchimia contabile, di corto respiro", denuncia il presidente dell'Alg, Paolo Perucchini. "Chiederemo immediatamente un altro incontro all'azienda - dichiara Anna Del Freo, segretario generale aggiunto Fnsi -. Questo e' un film gia' visto nella casa editrice: gestione dei problemi con l'espulsione a vario titolo dei giornalisti, pressing sui colleghi per 'incentivarli' a uscire, focus sulla pubblicita' anziche' sul prodotto informativo, cosa che rende i giornalisti con la loro deontologia professionale figure scomode da gestire". 

Tags:
conde nastsciopero conde nast
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.