A- A+
MediaTech
Sole 24 Ore primo in copie digitali singole per il 3 mese

Anche nel mese di aprile 2015, secondo i Dati ADS di diffusione dei quotidiani italiani pubblicati oggi, Il Sole 24 Ore continua a registrare la crescita delle diffusioni digitali e totali carta+digital.

Nella diffusione totale cartacea + digitale il quotidiano diretto da Roberto Napoletano si conferma per l’ottavo mese consecutivo 2° quotidiano nazionale con 382.015 copie medie, alle immediate spalle del Corriere della Sera e prima di Repubblica, registrando una performance in controtendenza rispetto ai principali player del mercato pari a +4,8% rispetto ad aprile 2014, che già segnava una crescita a doppia cifra su aprile 2013.

 

Il Sole 24 ORE continua inoltre ad affermare la leadership in Italia nella diffusione totale digitale accrescendo la distanza rispetto agli altri player di mercato con 213.941 copie digitali registrando un incremento pari a +18,7% rispetto ad aprile 2014 e confermando, per il terzo mese consecutivo, il primato nelle copie digitali singole, pari a 65.075 (+21.9% vs Aprile 2014).

Un risultato eccezionale frutto della strategia multimediale del Gruppo 24 ORE voluta dal Direttore editoriale Roberto Napoletano che ha sviluppato 11 quotidiani digitali con contenuti esclusivi e aggiornati in tempo reale: “Il sistema multimediale del Sole 24 Ore continua a dare i suoi frutti e lo dimostra ulteriormente la crescita, dopo mesi di crescita, delle copie in continuo aggiornamento, cioè gli abbonamenti al sito. Questi risultati ci confermano che il mercato riconosce la qualità dei nostri contenuti e li paga in tutte le modalità con le quali lo raggiungiamo”.

Al successo dei dati ADS, infatti, si aggiunge anche quello de IlSole24ore.com, primo sito italiano a pagamento, che nelle sue versioni web e mobile vanta oggi oltre 31.000 abbonamenti. Un numero che sommato al dato Ads porta il Sole 24 Ore ad essere il primo quotidiano italiano per copie diffuse (edicola cartacea, abbonamenti digitali, al sito web e alla versione mobile).

 

Le diffusioni totali carta+digital ADS dei quotidiani italiani a Aprile 2015:

 

1.     Corriere della Sera: 393.140 copie totali (-8,0% rispetto a Aprile 2014)

2.     Il Sole 24 Ore: 382.015 copie totali (+4,8% rispetto a Aprile 2014)

3.     La Repubblica: 333.973 copie totali (-9,8% rispetto a Aprile 2014)

 

Le diffusioni digitali ADS dei quotidiani italiani a Aprile 2015:

 

1.     Il Sole 24 Ore: con 213.941 copie digitali totali (+18,7% vs Apr14) di cui 65.075 cp digitali singole

2.     Corriere della Sera: 85.548 copie digitali totali (-2,7% vs Ap14) di cui 53.169 cp digitali singole

3.   Repubblica: 60.010 copie digitali totali (-11,3 % vs Apr14) di cui 57.581 cp digitali singole

 

Tags:
sole24ore-quotidiani-copie-digitali
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.